BISESTI (LEGA): FESTIVAL DELLO SPORT A TRENTO: ” MA IL CENTROSINISTRA NON POTEVA PROPORRE LE OLIMPIADI INVERNALI IN TRENTINO? “

“Il Festival dello Sport che in questi giorni va in scena a Trento, nasconde il fallimento dell’amministrazione provinciale uscente in merito alla possibile candidatura del Trentino alle Olimpiadi invernali del 2026.

Un evento che indubbiamente avrebbe portato notevoli benefici sul nostro territorio, con un netto rilancio dell’industria turistica e non solo.

Potremo essere coinvolti, ma il Trentino non potrà essere protagonista nei giusti modi. La candidatura della nostra provincia come sede dei giochi Olimpici invernali avrebbe permesso, sulla stessa scia di quanto avvenuto nel 2006 a Torino, di realizzare opere infrastrutturali da anni richiesta dalle varie categorie e dai cittadini con lavori di riqualificazione nelle nostre valli e località sciistiche da Madonna di Campiglio alla la Val di Fassa e di Fiemme e l’altopiano di Folgaria e Lavarone.

Qualora la candidatura di Milano e Cortina per il 2026 non dovesse risultare vincitrice, sarà nostra premura lavorare per insistere sulla candidatura del Trentino in occasione delle Olimpiadi Invernali del 2030”.

 

*

Mirko Bisesti

Segretario nazionale Lega Trentino