PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 9)

Sant’Orsola Sca, Villaggio dei Piccoli Frutti  – Pergine Valsugana 9 ottobre 2019.

INDAGINI SU INFILTRAZIONI MAFIOSE. TOTALE ESTRANEITA’ DELLA COOPERATIVA

In giornata sono apparse notizie anche sui media regionali circa iniziative della Procura distrettuale della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Trento tese a scoprire eventuali attività  riconducibili a strutture associative di stampo mafioso in Trentino, con particolare attenzione a cooperative agricole nel settore della produzione e commercializzazione dei vini e dei piccoli frutti. Tali iniziative della detta Procura hanno riguardato anche la Sca Sant’Orsola dove, nel corso della mattinata, addetti del Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Trento hanno compiuto delle verifiche nulla trovando e/o sequestrando.

La Sca Sant’Orsola dichiara qui di essere del tutto estranea alle attività al centro delle attenzioni investigative in corso.

Le citate Procura e Guardia di Finanza

stanno compiendo indagini per accertare eventuali responsabilità, come si legge in un comunicato stampa emesso dai due organi dello Stato in data odierna,

La Sca Sant’Orsola coglie l’occasione per ringraziare gli organi dello Stato all’opera ritenendo le iniziative in corso di importanza vitale per le attività produttive e per il tessuto socio economico virtuoso del Trentino e nazionale.

 

*

Il Presidente della Sca Sant’Orsola

Silvio Bertoldi