PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (12ma puntata format Tv)

Coppola***manutenzione degli edifici scolastici. Premesso che: gli organi trentini di stampa hanno riportato la notizia di un incidente occorso sabato 1° giugno 2019 presso la palestra dell’Istituto Floriani di Riva del Garda.

Durante un saggio di danza acrobatica dal soffitto è crollato una parte di intonaco, che ha centrato in pieno un tavolino su cui era appoggiata una console. Parte dei calcinacci hanno colpito di striscio delle bambine, una delle quali, lievemente ferita, è stata accompagnata all’ospedale di Arco per accertamenti.

ll crollo è avvenuto nella parte di corridoio sottostante la gradinata, colpendo in pieno gli spettatori.

Considerato che:

la normativa provinciale in materia di sistema educativo di istruzione e formazione prevede interventi sul patrimonio scolastico erogati direttamente dalla Provincia per le strutture delle istituzioni scolastiche e formative provinciali del secondo ciclo, nonché delle accademie di belle arti, degli istituti superiori per le industrie artistiche, dei conservatori di musica e degli istituti musicali pareggiati

la Provincia autonoma di Trento deve tutelare i propri cittadini e investire le proprie risorse per rispondere ai bisogni primari della popolazione, tra questi la scuola e la sicurezza di chi la frequenta

interrogo il presidente della Provincia di Trento e l’assessore competente per sapere:

se abbia avuto notizie dettagliate in merito al sopracitato incidente occorso presso l’Istituto Floriani di Riva del Garda;

quando inizieranno i lavori di manutenzione della palestra, intervento urgente e non procrastinabile;

se siano stati eseguiti dei controlli negli anni alla struttura dell’Istituto Floriani di Riva del Garda e alla sua palestra, con quale frequenza e con quali risultati;

con quale frequenza vengono effettuate le verifiche sullo stato di sicurezza e manutenzione del patrimonio edilizio scolastico esistente sul nostro territorio, per accertare il rispetto dei requisiti di sicurezza, funzionalità didattica, edilizia e urbanistica stabiliti dalla legge, anche al fine di prevenire episodi come quello verificatosi presso l’Istituto Floriani di Riva del Garda.

 

*

Lucia Coppola

consigliera provinciale FUTURA 2018