VIDEONEWS & sponsored

(in )

APE – ALLEANZA POPOLARE ECOLOGISTA * ORSO PAPILLON: « SALVINI SE AMA GLI ANIMALI DIMOSTRI DI ESSERE COERENTE E FERMI IL PRESIDENTE DELLA PAT FUGATTI »

“Apprendiamo con sommo dispiacere che per l’ennesima volta il Corpo forestale provinciale del Trentino ha negato il benessere a una specie protetta”, così in una nota Rinaldo Sidoli, portavoce di Alleanza Popolare Ecologista (Ape). “L’orso M49 – aggiunge – si era guadagnato la libertà fuggendo dal recinto del Casteller e meritava la clemenza. Riportare il plantigrado nel Centro di recupero della fauna alpina corrisponderebbe a un maltrattamento in quanto la struttura è incompatibile con la sua etologia. Sollecitiamo con urgenza il Ministro dell’ambiente, Sergio Costa, a dare piena attuazione all’impegno annunciato a fine luglio.

L’orso Papillon ha bisogno di una casa e non di una prigione inferiore al mezzo ettaro. Ricordiamo che questo di tipo di animale è abituato a frequentare superfici pari a 6.500 ettari”. “Ci appelliamo anche al leader della Lega, Matteo Salvini, che recentemente ha pubblicato un simpatico video di un orso in libertà sui suoi canali social. L’amore verso gli animali non deve essere mai strumentalizzato come ‘meme’ acchiappa like. Salvini dimostri di essere coerente e fermi il Presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, suo collega di partito”, ha concluso Sidoli.