Linea Verde. St 2019/20 – La riconquista della bellezza. Quando i droni si alzeranno sulla città di Roma si vedrà una “grande bellezza” alternativa. Si vedranno palazzoni di periferia, giganti di cemento che per decenni hanno interpretato un concetto di urbanizzazione fatto di nuovi spazi di socialità. Tra i quartieri Montagnola e Ardeatino, c’è una discarica trasformata in uno straordinario spazio verde che oggi ospita gli “Orti Urbani 3 Fontane”: un centinaio di piccoli appezzamenti di terra resa fertile grazie alla cura e dedizione di un gruppo di cittadini che hanno voluto ridare vita e decoro a questa area.

Un luogo scelto per il significato simbolico che riveste: la rinascita di ieri ma soprattutto la rinascita di oggi, che insegni a riflettere che la normalità si può perdere in pochi giorni e che non bisogna più rimandare le azioni che fanno del bene allo spirito e che arricchiscono: andare in un museo, visitare un sito archeologico, organizzare una gita che porti a godere di luoghi che magari sono solo a pochi chilometri. E, quindi, prima tappa Tivoli con Villa Adriana e la rinascimentale Villa D’Este, poi sempre più in avvicinamento al confine abruzzese superandolo a Carsoli e Tagliacozzo per incontrare imprenditori sui quali, pur tra mille vecchie e nuove difficoltà, si sta caricando il peso di una ripresa che necessariamente dovrà passare anche per l’agricoltura.

A Magliano dei Marsi si incontrerà Gaia, una signora che ha reinventato la sua vita allevando lombrichi e studiando innovative tecniche di concimazione; ad Arsoli si seguirà la semina della fagiolina, un piccolo legume autoctono della Valle del Fosso Bagnatore (un affluente dell’Aniene); a Tagliacozzo si visiterà una grande azienda che sta utilizzando le più avanzate innovazioni tecnologiche sia nel settore dell’approvvigionamento energetico, delle semine attraverso GPS, della giusta irrigazione regolata da un complesso sistema di “dialogo” tra previsioni metereologiche, surriscaldamento rilevato da sensori montati su droni e satelliti.

 

LINK VIDEO