ISTRUZIONE: BOTTAMEDI A DORIGATTI, LICEO VITTORIA DEPERO INSERITO NEL POLO DESIGN?

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Manuela Bottamedi) – In seguito alla scelta della Giunta provinciale di istituire dei Poli specialistici di filiera (delibera n. 808/2015), a marzo 2016 è stato inaugurato il Polo formativo della grafica, della comunicazione e del design che vede coinvolti il Centro Moda Canossa di Trento, l’Istituto Pavoniano Artigianelli di Trento e l’Istituto Sacro Cuore di Trento. Negli ultimi mesi, sempre nel settore del design, sono stati inaugurati nuovi corsi post diploma:

– il percorso Alta Formazione Professionale in Digital Manufacturing Designer, presso il Centro di formazione professionale Veronesi di Rovereto;
– tre nuovi corsi accademici in design, fashion design e graphic design a Trento (saranno gestiti dalla Cooperativa Trentino Art Academy). Trattasi di diplomi di primo livello, comprendenti 3 anni di studio a cui si accede con una maturità quinquennale.

In questa riorganizzazione formativa sono stati incomprensibilmente esclusi sia l’Istituto d’Arte Vittoria di Trento che l’Istituto d’Arte Depero di Rovereto, entrambe realtà storiche della nostra provincia che insieme formano il Liceo artistico pubblico. All’interno di questi due Istituti vi sono professionalità esperte e riconosciute che da decenni si dedicano agli indirizzi di Design, Comunicazione multimediale e Grafica.
Ma ciò che più sconcerta è che, oltre all’esclusione, vi è stata la sottrazione di due percorsi storici all’interno del Liceo: Architettura e Ambiente (all’Istituto Vittoria di Trento) e Design (all’Istituto Depero di Rovereto).
Questi indirizzi soppressi non sarebbero invece potuti essere propedeutici ai corsi di alta formazione professionale attivati presso le strutture private sopra menzionate?

Con questa operazione si è ancor più frammentato il sistema formativo, si è svuotata di contenuto l’istruzione artistica pubblica e non si è dato corpo in forma completa al Polo specialistico di filiera.

Tutto ciò presso interrogo il Presidente della Provincia di Trento per sapere:

– se non ritenga opportuno e corretto riattivare i due indirizzi soppressi presso il Liceo artistico Vittoria-Depero al fine di inserire tale Istituto nel Polo specialistico di filiera Design, Grafica e Comunicazione e al fine di potenziare l’istruzione pubblica all’interno di una filiera formativa che vede Istituti privati come unici protagonisti.

Cons.a Manuela Bottamedi

 

In allegato l’interrogazione:

interrogazione su LICEO ARTISTICO VITTORIA DEPERO