VIGILI DEL FUOCO: VOLONTARI RIVA DEL GARDA, TRISTE PENSARE DI NON ESSERE TUTELATI

A cura di redazione Opinione

(Fonte: Ufficio stampa Unione distrettuale vigili del fuoco volontari del distretto Alto Garda e Ledro) – Nella relazione presentata in occasione dell’assemblea ordinaria, il comandante dei Vigili -Graziano Boroni- evidenzia molti aspetti critici del Corpo volontario. «E’ triste pensare di non essere tutelati e rappresentati -si legge nella relazione- ma essere visti come anomalia del sistema, se possibile da ridimensionare e omologare, è quello che oggi sentiamo».

In particolare Boroni sottolinea (nelle pagine 7 e 8 dell’allegato) le prospettive future non chiare riguardo sia la formazione che gli interventi realizzati fuori provincia. Elementi che il comandante descrive come non ancora risolti da parte delle strutture provinciali.

 

 

In allegato il documento contenuto nel comunicato stampa:

relazione assemblea (1)

 

Foto: da comunicato stampa