PAT - LA RICERCA IN TRENTINO

- ARTE SELLA -

Nel video gli interventi di:
MAURIZIO FUGATTI (presidente Provincia autonoma di Trento)
ACHILLE SPINELLI (assessore  Sviluppo economico, ricerca e lavoro)
FRANCESCO PROFUMO (presidente Fbk)
ANDREA SEGRÉ (presidente Fem)

Continuazione del processo di costituzione di un nuovo soggetto di sinistra, processo avviato in occasione delle elezioni politiche dello scorso 4 marzo. Noi di Liberi e Uguali del Trentino vogliamo ringraziare, a distanza di un mese, tutte/i quelle/i che hanno avuto fiducia nel nostro progetto, in noi e ci hanno votato.

Non possiamo certo nascondere che la percentuale che abbiamo raggiunto sia lontana da quelle che erano le nostre aspettative; in politica si vince e si perde, non solo in considerazione delle idee proposte, ma per una serie di concause che è e sarà nostra cura affrontare.

Ma quello che conta, in primis, quando si è sicuri della bontà delle idee che si propongono e si difendono, è la passione. La passione e gli ideali hanno sempre caratterizzato questi mesi di impegno e hanno facilitato la costruzione di un gruppo di lavoro collaborativo, che ha condiviso un percorso positivo, che non si è interrotto dopo il 4 marzo, data in cui il gruppo si è aperto e trasformato in comitato promotore.

Liberi e Uguali del Trentino continua, quindi, il processo avviato verso la costituzione di un soggetto di sinistra progressista, autonomo e propositivo, che sappia produrre una piattaforma programmatica, per la nostra Provincia, in discontinuità con molte delle politiche fin qui attuate.

Tenendo fermi come pensieri di sistema la questione ambientale e la giustizia sociale e insistendo su una presenza capillare nei territori per ascoltare associazioni, gruppi attivi, cittadine e cittadini, il nostro prossimo passo sarà un’assemblea provinciale, alla quale chiediamo che partecipino tutte/i quelle/i chi ci hanno votato, ma anche chi non lo ha fatto.