VIDEONEWS & sponsored

(in )

DEMAGRI (PATT) – INTERROGAZIONE * CASE RIPOSO: « IN CHE MODO VERRÀ CONCRETIZZATO IL SUPPORTO MORALE DELL’ASSESSORE SEGNANA IN OCCASIONE DELLE VISITE NELLE RSA ?

L’assessore alla salute Stefania Segnana sta portando avanti un fitto ciclo di incontri all’interno delle Rsa della Provincia, con l’impegno di “visitare tutte le Rsa e di conoscere le realtà del territorio” (comunicato 2329 del 30/09/2019).

Durante i numerosi sopralluoghi fin qui svolti l’assessore ha sempre garantito un forte impegno della Giunta provinciale a favore delle strutture del territorio.

Nell’ultima visita del 30 settembre alle Rsa di Predazzo e San Giovanni di Fassa, l’assessore ha speso – come di consueto – parole di ringraziamento per i dipendenti delle strutture: “Vi ringrazio per l’impegno e la dedizione che ogni giorno riservate alla vostra professione. Da parte mia posso garantirvi tutto il supporto affinché possiate svolgere al meglio la vostra attività che ha un risvolto sociale molto importante”.

Al di là dei proclami, la vicinanza agli operatori del settore va manifestata con azioni concrete, che vadano oltre le promesse e i ringraziamenti.

A oltre dieci mesi dall’inizio della XVI Legislatura quest’operazione di “ascolto” deve lasciare spazio a vere progettualità, che il mondo della sanità chiede a gran voce.
Le RSA, sia singolarmente che attraverso UPIPA (Unione Provinciale Istituzioni per l’Assistenza), lamentano una carenza cronica di posti letti, che sono sufficienti a coprire solo una minima parte delle richieste degli utenti, obbligando gli stessi a pagare tariffe onerose nell’ambito dei posti non convenzionati.

L’auspicio è che l’operazione “ascolto” sia solo la prima fase di un coerente piano di azione, alla quale seguiranno azioni e interventi realmente incisivi.

 

*

Tutto ciò premesso, si interroga la Giunta provinciale per sapere:

1. in che modo verrà concretizzato il supporto morale dell’assessore Segnana, che viene manifestato in occasione delle diverse visite nelle RSA;

2. con quali strumenti la Giunta si sia attivata per rispondere alla istanze di UPIPA, in relazione alla richiesta di incremento dei posti letto convenzionati, alla modifica dei parametri e al potenziamento dell’organico.

 

*
Paola Demagri