INAIL DIREZIONE PROVINCIALE TRENTO * “IN TRENTINO 2.6 MLN PER FINANZIARE INVESTIMENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO”

Con l’Avviso Pubblico Isi 2017 l’Inail, in attuazione dell’articolo 11, comma 5 del D.lgs. 81/2008 s.m.i. e dell’articolo 1, commi 862 e seguenti, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 ha stanziato 249.406.358,00 Euro per finanziare investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

In Trentino lo stanziamento è complessivamente di 2.607.123,00 Euro, fondi che si aggiungono ai 13.793.747,00 Euro resi disponibili dal 2010.

L’obiettivo è incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché incentivare le micro e piccole imprese, operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, all’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative, per abbattere le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità e ridurre rumorosità o rischio infortunistico o quello derivante da operazioni manuali.

I soggetti destinatari dei finanziamenti sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e, per l’asse 2 di finanziamento, anche gli Enti del terzo settore.

Sono finanziabili le seguenti 6 tipologie di progetto, ricomprese, per la parte relativa agli stanziamenti, in 5 Assi di finanziamento:

  1. Progetti di investimento (Asse di finanziamento 1)
  2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (Asse di finanziamento 1)
  3. Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) (Asse di finanziamento 2)
  4. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (Asse di finanziamento 3)
  5. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Asse di finanziamento 4)
  6. Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (Asse di finanziamento 5- sub Assi 5.1 e 5.2).

Negli Allegati 1, 2, 3, 4, 5 e 6 che costituiscono parte integrante dell’Avviso pubblico 2017, sono indicati rispettivamente per ciascuna delle tipologie di progetto sopraindicate:

le tipologie di intervento ammissibili a finanziamento con il dettaglio dei requisiti per la loro attuazione e della documentazione specifica da inviare nelle fasi di conferma e completamento della domanda e di rendicontazione finale;

le spese ammissibili a finanziamento che concorrono a formare l’importo totale del progetto.

La domanda deve essere presentata in modalità telematica, a partire dal 19 aprile,  con successiva conferma attraverso l’apposita funzione di upload/caricamento presente nella procedura per la compilazione della domanda on line.