COMITATO ORGANIZZATORE “ DOLOMITI PRIDE “ * DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IL PATROCINIO ALL’EVENTO “

La Provincia Autonoma di Bolzano patrocina il Dolomiti Pride.

Le Istituzioni che condividono principi di uguaglianza, inclusione e libertà esistono. Dopo il Comune di Trento, Bolzano e Merano, arriva il patrocinio più atteso dopo il diniego del Governatore Rossi, quello della Provincia Autonoma di Bolzano.

La notizia arriva come una boccata d’ossigeno dopo le lunghe polemiche a seguito della mancata concessione del patrocinio da parte della Provincia Autonoma di Trento. Ringraziamo il Presidente Arno Kompatscher per l’augurio di successo all’iniziativa, della quale evidentemente ha colto il senso e il valore, a differenza di quanto ha fatto Rossi derubricandola a mero esibizionismo e folklore.

Come ribadito nei giorni scorsi, l’omo-bi-transfobia è ancora, purtroppo, presente sul nostro territorio: il patrocinio serve proprio a questo, a far capire a tutti i cittadini e le cittadine che hanno subito, subiscono o subiranno discriminazioni che non sono soli/e, che le Istituzioni sono presenti e che sono pronte a schierarsi al loro fianco.

Ci auguriamo che questo passo avanti possa avvicinare ulteriormente le comunità locali tutte al Dolomiti Pride, come momento di crescita collettivo.

 

*

Il Comitato Organizzatore del Dolomiti Pride