BORGONOVO RE – PROPOSTA DI MOZIONE * ” VERSO UNA MONTAGNA DA BERE?: LA PAT DEFINISCA LE LINEE GUIDA DELLE ATTIVITÀ UMANE COMPATIBILI CON LE PECULIARITÀ DEI TERRITORI MONTANI “

La consigliera Donata Borgonovo Re ha depositato una proposta di mozione “Verso una montagna da bere?” che, se approvata, impegnerà la Giunta provinciale a definire linee guida per l’individuazione delle attività umane compatibili con le peculiarità dei territori montani.

La proposta di mozione prende spunto dal concerto che si è tenuto il 27 marzo sul ghiacciaio Presena con un noto rapper milanese che ha fatto ballare i suoi fans sulla neve. Concerto che è solo l’ultima di una serie di iniziative, come il raduno di appassionati di quad tenutosi nel giugno scorso tra le Dolomiti bellunesi e quelle trentine, che poco si conciliano con un uso rispettoso dell’ambiente alpino, della sua biodiversità e dell’identità dei luoghi di montagna.

La consigliera Borgonovo Re con la sua proposta di mozione vuole impegnare la Giunta ad effettuare con rigore i controlli previsti dalla legislazione vigente, a monitorare le situazioni di conflittualità legate ad utilizzi impropri delle aree alpine, soprattutto delle zone protette, a tenere informato il Consiglio provinciale sull’esito degli impegni assunti.

 

 

 

Si invia allagata la proposta di mozione

 

Montagna da Bere