Speranze e promesse dell’intelligenza artificiale in medicina saranno descritte da Marco Zenati, professore di Harvard che ha operato il primo paziente negli Stati Uniti con tecnica di cardiochirurgia robotica a cuore battente. Zenati interverrà giovedì 20 febbraio alle 16.30 al Polo Ferrari di Povo.

Da un pioniere della cardiochirurgia robotica ci si potrebbe attendere una fiducia incondizionata verso le nuove frontiere della medicina e un inguaribile ottimismo. In realtà Marco Zenati, quando tratta l’argomento, ne parla con il senso della responsabilità e della misura che caratterizzano chi segue il metodo scientifico.

Ci sarà l’opportunità di ascoltarlo giovedì 20 febbraio alle 16.30 al Polo Ferrari 2 dell’Università di Trento (Povo – Via Sommarive, 9) all’avvio dell’edizione 2020 degli Ict Days, appuntamento annuale dedicato a innovazione e tecnologia. L’incontro si aprirà con il saluto del prorettore vicario e prorettore al supporto al sistema produttivo, Flavio Deflorian, e del direttore del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione, Paolo Giorgini.
Marco Zenati, professore di Harvard che ha operato il primo paziente negli Stati Uniti con tecnica di cardiochirurgia robotica a cuore battente, terrà la lezione “Intelligenza artificiale in medicina. Speranze e promesse”.

Nel suo intervento indicherà l’intelligenza artificiale applicata all’assistenza sanitaria come uno strumento dalle potenzialità senza precedenti per migliorare la salute dei pazienti, favorire l’efficacia del team clinico e ridurre i costi. Si possono citare sistemi di supporto alle decisioni e visualizzazione delle informazioni. Nonostante possano essere fatti numerosi esempi positivi, Zenati avverte che è di fondamentale importanza procedere con cautela per evitare la disillusione dell’utenza e aggravare in modo ulteriore le disparità legate a salute e tecnologia.

Professore della Scuola di Medicina dell’Università di Harvard a Boston e fondatore di uno dei primi centri di chirurgia robotica, Zenati dirige il Medical Robotics & Computer-Assisted Surgery (MRCAS) Laboratory e collabora con il Robotics Institute della Carnegie Mellon University e il Computer Science & Artificial Intelligence Laboratory del Massachusetts Institute of Technology.

L’incontro, oltre che alla comunità di chi studia e fa ricerca in Ateneo, è destinato a chi esercita la professione medica e a chi è in formazione per svolgerla e, in generale, a tutta la cittadinanza.

 

*

Ict Days
Gli Ict Days sono nati nel 2009 come iniziativa del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione dell’Università di Trento e sono dedicati al tema dell’Information and Communication Technology. La rassegna, nel corso degli anni, è diventata un momento di incontro di primo piano a livello locale e nazionale per la comunità universitaria (docenti, ricercatori e ricercatrici, studenti e studentesse, laureati/e) e il mondo delle aziende.
Gli Ict Days 2020 si svolgeranno dal 20 febbraio al 25 marzo con una serie di iniziative.

Il programma completo: http://2020.ictdays.it/
Informazioni sulla lezione di apertura con Marco Zenati: http://2020.ictdays.it/eventi/apertura/