“I GIOVANI E LA LETTURA DIGITALE”: PAT, CAFFE’ SCIENTIFICO AL MUSE IL 15/2

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – “I giovani e la lettura digitale” sarà l’argomento del prossimo caffè scientifico, in programma mercoledì 15 febbraio alle 18 al Muse – Museo delle Scienze di Trento. In Trentino si fa ricerca ad alto livello in diversi ambiti e discipline, grazie ad un terreno reso fertile da investimenti, relazioni e presenze importanti, per questo Fondazione Bruno Kessler, Provincia autonoma di Trento, Università di Trento, Fondazione Edmund Mach e Muse – Museo delle Scienze propongono il ciclo di appuntamenti “La ricerca crea valore” rivolti ai cittadini del territorio.

“I giovani e la lettura digitale”, perché migliorare la qualità della vita delle persone è uno degli obiettivi della ricerca scientifica. Nell’appuntamento del 15 febbraio al Muse si potrà dialogare con Davide Azzolini, ricercatore dell’Istituto per la Ricerca Valutativa sulle Politiche Pubbliche della Fondazione Bruno Kessler, esplorare le aree di frontiera della ricerca e coglierne le ricadute per la vita quotidiana, spaziando dai temi della salute alle questioni sociali, dalla biodiversità alla comunicazione della scienza. Nell’era dell’informazione le competenze digitali sono una risorsa chiave per una piena e attiva partecipazione alla vita economica, sociale e civile. Il progetto di ricerca realizzato da Fbk-Irvapp mira a far luce sulle disparità sociali nell’uso e nelle capacità dei giovani di sfruttare appieno le nuove tecnologie digitali. Un focus specifico è rivolto alla lettura digitale e alle capacità di navigazione online dei giovani. La ricerca è finanziata da Eun Schoolnet (Bruxelles).