TRENTINO SVILUPPO * INTESA TRA PAT E CIPRIANI PROFILATI: L’AZIENDA INVESTIRÀ 3,6 MLN DI EURO E ASSUMERÀ ALTRI 28 ADDETTI

Siglato l’accordo con Provincia e Trentino Sviluppo per l’ampliamento dello stabilimento di Rovereto. L’azienda investirà 3,6 milioni di euro e salirà da 73 a 100 addetti.

Cipriani Profilati cresce a Rovereto con il supporto della Provincia di Trento. A fronte dell’aumento della domanda nei mercati esteri di riferimento e alla costante crescita del volume d’affari, che nel 2017 ha fatto registrare un aumento del 32%, l’impresa metallurgica ha siglato oggi, mercoledì 4 aprile, un’intesa con la Provincia e Trentino Sviluppo per l’acquisto di un terreno di proprietà pubblica adiacente all’attuale stabilimento produttivo di Lizzana.

Nell’area, su una superficie di 12 mila metri quadrati, verrà costruito un capannone che ospiterà una nuova linea di laminazione. Un’opera nella quale l’impresa investirà complessivamente 3,6 milioni di euro: 1,6 milioni per i nuovi spazi e 2 milioni per l’acquisto di macchinari e strumenti innovativi.

Importanti le ricadute occupazionali: Cipriani Profilati assumerà 28 nuovi addetti, passando dagli attuali 72 a quota 100 dipendenti; sei anni fa erano meno di 50. Benefici, infine, anche per la filiera trentina del metallo, grazie allo sviluppo di nuove partnership tra l’impresa e i fornitori locali.