PAT * AGGIORNATO IL PIANO DEGLI INVESTIMENTI PER ULTERIORI 31,3 MLN NEL SETTORE DELLE OPERE IGIENICO – SANITARIE (2014-2018)

Su proposta dell’assessore alle infrastrutture e ambiente Mauro Gilmozzi, la Giunta provinciale ha approvato il quinto aggiornamento del Piano degli investimenti nel settore delle opere igienico – sanitarie 2014-2018. L’aggiornamento prevede nuovi investimenti complessivi per 31,3 milioni di euro che, aggiunti ai precedenti stanziamenti, hanno permesso il completamento della progettazione e consentiranno la conseguente pubblicazione di bandi di gara, entro i primi mesi del 2018, per circa 45 milioni di euro.

Complessivamente l’attuale Piano degli investimenti nel settore delle opere igienico sanitarie, come aggiornato con il provvedimento adottato ieri, contempla interventi sul quinquennio di circa 169,1 milioni di euro, suddivisi in 132,2 milioni sul settore della depurazione, 7,8 milioni sul settore delle discariche e 29,1 sul settore delle bonifiche di siti di discariche.

In particolare, per quanto riguarda la depurazione, si segnalano: la realizzazione della dorsale principale di fognatura nera Torcegno-Telve-Castelnuovo (3,2 milioni di euro), la dorsale Toss-Sabino-Moncovo-collettore principale della bassa Val di Non (1,6 milioni di euro).

Tra gli interventi più significativi nel settore impiantistico, si segnalano inoltre la realizzazione dei lavori di ammodernamento del depuratore di Rovereto (1,87 milioni di euro) e l’affidamento dei lavori del nuovo depuratore di Cloz al servizio dell’area del torrente Novella (9 milioni di euro). Nel Piano sono inoltre contemplate le opere che hanno già visto l’inizio negli anni precedenti tra i quali si segnala in particolare il depuratore di Trento 3.

Per gli interventi sui siti delle discariche e le relative bonifiche, da segnalare l’inserimento in programmazione dell’intervento di bonifica del 1° lotto della discarica della Maza, per circa 23 milioni di euro, intervento propedeutico al completamento viario del collegamento Passo S. Giovanni – loc. Cretaccio. Nel Piano sono inoltre contemplati interventi per i quali è maturata la decisione nel corso degli ultimi anni quali l’intervento di bonifica della discarica della Valzelfena (3,2 milioni di euro) e la copertura di una porzione del 2° lotto della discarica di Ischia Podetti (2,41 milioni di euro).