GARDA TRENTINO * ‘ BIKE TRANSALP ‘: ATTESI AD ARCO SABATO 21 LUGLIO 750 ATLETI DA 35 PAESI

Arco si prepara ad accogliere i coraggiosi partecipanti alla Bike Transalp. La ventunesima edizione della più importante gara di mountain bike del mondo a coppie si concluderà nel Garda Trentino sabato 21 luglio, al termine di un percorso di sette tappe che ha attraversato l’arco alpino, toccando alcune delle più belle aree della catena montuosa al confine tra Austria e Italia.

Il finale di Arco è la degna conclusione di una gara ad alto tasso di difficoltà e il riconoscimento del valore della città e del Garda Trentino come territorio simbolo delle due ruote. La mountain bike è lo strumento che incarna lo spirito outdoor di una regione che ha eletto le due ruote come mezzo ideale di attività, benessere, scoperta e divertimento. La Bike Area del Garda Trentino comprende 44 percorsi ufficialmente riconosciuti, per oltre 1.370 chilometri di itinerari: un contesto ambientale e climatico unico che rende il resort sulla sponda nord del lago una destinazione incomparabile.

La Bike Transalp powered by Sigma è partita da Imst, in Austria, lo scorso 15 luglio, e prima di approdare ad Arco ha vissuto momenti memorabili lungo il percorso di circa 500 chilometri con più di 18 mila metri di dislivello in salita. Attraversati scenari mozzafiato, come i sentieri del lago di Resia o quelli che sfiorano i gruppi dell’Ortler e dell’Adamello con i loro maestosi ghiacciai.

Sono stati affrontati itinerari unici e poco frequentati ma di struggente bellezza e compiuti passaggi in freeride in alcune destinazioni note per la mountain bike come Livigno e, ancora, la Valmora, l’Alta via Camuna, la Val di Sole, il passo del Tonale, fino all’attesissimo arrivo che toccherà le bellezze del Garda Trentino, per l’indimenticabile saluto degli appassionati in centro ad Arco.

Ma Bike Transalp non è solo natura e magnifici scenari: la corsa organizzata dal mensile tedesco BIKE è anche una competizione molto difficile e combattuta. Al via oltre 750 biker provenienti da 35 diversi paesi. La maggior parte arrivano da Germania, Belgio, Olanda e Svizzera. Ma c’è anche una buona presenza italiana e ci sono atleti che fanno viaggi lunghissimi pur di schierarsi al via, come i concorrenti provenienti da Ecuador, Colombia, Sud Africa, Stati Uniti, Costa Rica, Malaysia, Tailandia o Yemen.

Lo schieramento delle squadre comprende tutti i migliori team marathon del mondo, compresi i dominatori delle ultime 5 edizioni, i tedeschi della Centurion Vaude. C’è comunque incertezza sull’esito finale, grazie anche alla concorrenza agguerrita di altre fortissime squadre come Team Bulls, Wilier Force 7C, Buff Scott Mtb Team.

Arco attende i vincitori con il consueto spirito sportivo e la tradizionale accoglienza di qualità. Il traguardo finale è posto in via delle Magnolie, lungo la quale sabato 21 sono previsti i primi arrivi a partire dalle 12. Sarà un grande spettacolo di sport per visitatori e appassionati presenti in gran numero nel Garda Trentino. Poi nel pomeriggio sarà il momento della festa per celebrare le fatiche dei fortissimi atleti e di tutta la carovana della corsa. In via delle Palme alle 18 grande coinvolgimento con il pasta party, al quale seguiranno le premiazioni (ore 19). Infine chiusura con il party time delle ore 21, nella suggestiva location del Casinò.