BIANCOFIORE-FI * DIRITTI DELLE DONNE: “FORZA ITALIA IN PRIMA LINEA, LEGGE BEZZI STRAVOLTA DA PD ORA VINCIAMO REFERENDUM”

Biancofiore-Fi: Forza Italia in prima linea per i diritti delle donne.Legge Bezzi stravolta da Pd, ora vinciamo referendum.

Forza Italia è da sempre, grazie ai ministri Prestigiacomo prima e Carfagna dopo , in prima linea perle pari opportunità, i diritti delle donne, le libertà civili.

A noi e al governo Berlusconi , si devono l’introduzione del reato di stalking, l’inasprimento delle pene, la lotta contro i femminicidi e l’istituzione di un fondo per i figli delle vittime , la lotta per la parità di genere anche nella legge elettorale per le elezioni politiche nazionali, l’obbligo delle donne nei Cda delle società.

Stop dunque alle polemiche suscitate dall’uscita dall’aula del consigliere Bezzi su una proposta di legge che nulla aveva a che vedere sulla parità di genere ma che era la riforma del sistema elettorale provinciale, completamente stravolta dal Pd nella stesura Bottamedi-Bezzi.

I due articoli riguardanti l’elezione delle donne saranno salvaguardati viceversa col Referendum , che vedrà in prima linea lo stesso consigliere Bezzi e dirigenti uomini regionali , tutte le nostre donne sotto la regia della nostra responsabile azzurro donna regionale, Gabriella Mafioletti e la coordinatrice organizzativa Claudia Povoli e molti esponenti nazionali tra i quali ovviamente , proprio l’ ex ministro per le pari opportunità del governo Berlusconi , attualmente impegnata su tutti i fronti per la difesa dei diritti civili , On.Mara Carfagna.

Berlusconi e Forza Italia si sono sempre comprovatamente schierati dalla parte delle donne in ogni ambito sociale, tant’è che il partito – come pochi altri in Italia, è guidato da donne in diverse regioni fondamentali , tra le quali Trentino Alto Adige appunto, Lombardia, Umbria, Molise, Calabria , Frilui Venezia Giulia ecc .

 

*

Michaela Biancofiore

Parlamentare FI e Coordinatore regionale Trentino Alto Adige