VIDEONEWS & sponsored

(in )

SETTIMANALE “ OGGI “ * INTERVISTA: « AL BANO E LOREDANA FESTEGGIANO I 21 ANNI D’AMORE E SI CONFIDANO, LA NOSTRA COPPIA È PIÙ SOLIDA CHE MAI »

«I momenti difficili ci sono stati, ma ci hanno unito ancora di più. Ci hanno permesso oggi di avere il giusto equilibrio. Siamo molto simili, più simili di quanto la gente immagini. E ha contato molto anche il rispetto delle reciproche individualità. Noi abbiamo i nostri spazi, li preserviamo, ma poi facciamo le cose insieme con entusiasmo, ci ritroviamo», dice Loredana Lecciso in un’intervista rilasciata assieme ad Al Bano al settimanale OGGI, in edicola da domani, per celebrare i loro 21 anni d’amore. E il cantante, parlando di ciò che li ha tenuti uniti, conferma: «Il senso della famiglia per noi è imprescindibile. Entrambi lo abbiamo fortissimo. Siamo pronti a fare qualsiasi sacrificio per i nostri figli. Poi ci sono l’umiltà e la solidità: siamo stati bravi soldati». Dell’ex moglie Romina Power  dice: «Nel 1996 ha scelto la sua vita. Abbiamo avuto un gran bel passato insieme, poi è scesa la notte. Tutti pensavano che da uomo del Sud quale sono non avrei mai potuto rifarmi una vita: io invece me la sono rifatta come era giusto accadesse, e ne sono orgoglioso». E Loredana  avverte: «Ho permesso a troppe persone di mettere il becco tra di noi. Ora non consento più ad anima viva di varcare il confine della nostra coppia». Al Bano e Loredana ripercorrono nell’intervista a OGGI i 21 anni dal loro primo casuale incontro («Mi ha colpito il suo carisma», ricorda lei. E lui: «Mi innamorai prima della sua famiglia che di lei») e a proposito di un eventuale matrimonio, il cantante dice: «Il nostro matrimonio è mentale»; e Loredana conferma: «Con l’età si capisce che ciò che abbiamo è frutto di una scelta che facciamo giorno per giorno. Siamo stati entrambi già sposati in passato. Forse 15 anni fa mi avrebbe fatto piacere il matrimonio, ma solo per una questione di ordine: ora non lo vedo come un bisogno. Sto bene con Al Bano e lui con me».

 

Dopo una lunga militanza Mediaset, Giorgia Rossi e passata a Dazn, regno della collega Diletta Leotta. E in un’intervista a OGGI, in edicola da domani, la conduttrice dice: «Quando mi hanno contattato, non ho pensato a Diletta. Ci dipingono come rivali, ma non siamo paragonabili: io ho un approccio giornalistico, lei ha fatto una carriera diversa». E descrive così la collega: «Una conduttrice, un personaggio pubblico che ha fatto cose che piacerebbero anche a me, tipo Sanremo, e con tante qualità che apprezzo molto». Giorgia, che da sette anni è legata sentimentalmente al collega di Mediaset Alessio Conti, promuove il fidanzato anche nel confronto con l’attore turco Can Yaman, che frequenta la Leotta. E aggiunge: «Il matrimonio è nei  nostri programmi. Ci sposeremo in un posto esotico, senza avvisare quasi nessuno. Figli? Ora la priorità è il lavoro, ma sul tema Alessio pressa: “Mi ripete ho 45, anni, poi non avrò più energie”. Diciamo così: arriverà prima dei suoi 50».