News immediate,
non mediate!
Categoria news:
TV - RADIO - WEB - PRESS

SETTIMANALE “ OGGI “ * IN EDICOLA IL 20 GENNAIO 2022: « FEDERICA PELLEGRINI / BELEN INTERROMPE LA QUARANTENA PER UNA NOTTE CON L’EX MARITO STEFANO DE MARTINO »

Scritto da
14.18 - mercoledì 19 gennaio 2022

FEDERICA PELLEGRINI A «OGGI»: «AMO MATTEO MA RINVIAMO LE NOZZE ALLA PRIMAVERA 2023»
«Abbiamo deciso che è meglio rinviare all’anno prossimo. Il mio sogno è celebrare il matrimonio in primavera e non ci sono proprio le condizioni per riuscirci, nel 2022. Ci si sposa una volta sola. E vorrei che accadesse in un contesto più sereno, fuori dal tunnel dell’epidemia», rivela al settimanale OGGI in edicola da domani Federica Pellegrini. La campionessa di nuoto, impegnata nella giuria di «Italia’s Got Talent» e protagonista del documentario «Underwater» visibile su Amazon Prime Video, racconta anche che il fidanzato Matteo Giunta «è stato a lungo esclusivamente il mio coach. La nostra storia è nata tre anni fa». La Pellegrini, in partenza per la Cina con la commissione atleti del Cio, invece su Filippo Magnini, suo ex e cugino di Giunta, taglia corto: «Magnini non è un argomento di cui valga la pena parlare».

IL SETTIMANALE «OGGI»: BELEN INTERROMPE LA QUARANTENA PER UNA NOTTE CON L’EX MARITO STEFANO DE MARTINO
Il settimanale OGGI, nel numero in edicola da domani, pubblica le fotografie di Belén Rodriguez mentre, sabato scorso, entra a tarda sera nella casa milanese dell’ex marito Stefano De Martino. La coppia esce dalla abitazione alle 2 di notte, per portare il cane a passeggiare nel parco lì vicino. Un ritorno di fiamma dopo la fine della storia di Belén con Antonino Spinalbese, padre della sua piccola Luna Marì? Di certo, sostiene OGGI nell’articolo, per vedere De Martino e trascorrere alcune ore con lui Belén ha violato l’isolamento fiduciario di 5 giorni cui era tenuta dopo il ritorno dall’Uruguay. E il suo scendere per una passeggiata notturna con ciabatte infradito e abiti diversi da quelli indossati all’ingresso fanno pensare a una vera storia sentimentale.

LA TITOLARE DELL’ORDITOIO DOVE MORI’ LUANA D’ORAZIO PARLA PER LA PRIMA VOLTA E DICE A «OGGI»: «SONO PRONTA A PAGARE PER AIUTARE SUO FIGLIO»
«Non cerco attenuanti, né sconti e voglio che la giustizia faccia il suo corso. L’unico mio scopo è cercare di aiutare in qualche modo la famiglia di quella ragazza, che per me era molto più di un’operaia», dice al settimanale OGGI in edicola da domani Luana Coppini, titolare dell’azienda tessile di Montemurlo (Prato), dove il 3 maggio dello scorso anno Luana D’Orazio, 22 anni, mamma di un bimbo di 6 anni, fu inghiottita da un macchinario la cui protezione era stata disattivata e morì tra gli ingranaggi. L’imprenditrice ha scritto una lettera all’assicurazione ammettendo le sue responsabilità nella tragedia e ha chiesto di risarcire al più presto la famiglia dell’operaia. Luana Coppini, accusata di omicidio colposo e rimozione dolosa delle cautele infortunistiche, assieme al marito e al manutentore esterno, parla per la prima volta alla stampa e, anche se nega di aver saputo della disattivazione del sistema di sicurezza, ammette: «Avrei dovuto vigilare di più. Lavoro anch’io davanti alle macchine in un altro reparto. Dovevo essere più presente anche in quello dove lavorava lei. Siamo una piccola azienda, avrei potuto». E aggiunge: «Quello che sto facendo per me è estremamente doloroso, ma è l’unico modo per fare qualcosa per Luana e per suo figlio».

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF [398.91 KB]

Categoria news:
TV - RADIO - WEB - PRESS

I commenti sono chiusi.