VIDEONEWS & sponsored

(in )

SETTIMANALE “ OGGI “ * IN EDICOLA IL 17 GIUGNO 2021: « ANTONELLA CLERICI – UMBERTO DI SAVOIA – LA CONTESSA DE BLANCK – ESAME DI MATURITÀ DEI VIP »

UMBERTO DI SAVOIA MINACCIO’ DI ESCLUDERE DALLA SUCCESSIONE IL FIGLIO VITTORIO EMANUELE: IN ESCLUSIVA LE PROVE SU «OGGI»
Il settimanale OGGI in edicola da domani pubblica in esclusiva due lettere che dimostrano come Umberto di Savoia in esilio a Cascais, preoccupato per le intemperanze sentimentali del figlio, prima fidanzato con la francese Dominique Claudel e poi con Marina Doria, avesse pensato di escludere Vittorio Emanuele dalla successione, designando come erede di Casa Savoia il conte Amedeo d’Aosta, recentemente scomparso. «Rischi l’esclusione da qualsiasi diritto di successione come capo della casa di Savoia e di pretenzione al regno d’Italia», scriveva l’ex monarca. Emanuele Filiberto è intervenuto su Facebook in difesa del padre, definendo «stupidaggini» quanto rivelato da OGGI e dicendo che l’ammonizione del nonno era precedente al fidanzamento dei suoi genitori. Il settimanale in edicola pubblica però un’altra lettera di Umberto al figlio datata luglio 1963 in cui l’ex sovrano, dopo aver letto un’intervista a OGGI in cui Vittorio Emanuele diceva che avrebbe sposato Marina Doria, gli ribadiva il medesimo ammonimento.

ANTONELLA CLERICI A «OGGI»: «CON VITTORIO SARA’ PER TUTTA LA VITA, PENSIAMO DI SPOSARCI»
Antonella Clerici confida al settimanale OGGI in edicola da domani di stare parlando di nozze con il compagno Vittorio Garrone. «Vittorio me la butta lì con una certa frequenza: “Sappi che prima o poi ti chiederò di sposarti e tu dovrai rispondermi”. E io che ho sempre pensato che il matrimonio mi porti un po’ sfortuna, replico ironica che la risposta gliela darò solo quando mi farà la proposta. Ma ci stiamo davvero pensando, mi piace l’idea perché se ho una certezza è che starò con lui per tutta la mia vita», racconta la conduttrice di È sempre mezzogiorno. Un momento magico in famiglia che si riverbera anche sulla sua vita professionale: «Ora che ho una vita personale non ci voglio rinunciare per nulla al mondo. Faccio poche cose, giuste, facendole bene e vedo che questo atteggiamento premia», dice la Clerici. «Io ho fatto tutto quello che potevo fare in televisione, mi mancano solo i quiz. Ora scelgo quello che mi piace».

LA CONTESSA DE BLANCK A «OGGI»: «CALIFANO MI SCRIVEVA LETTERE D’AMORE»
«Il nostro legame non fu solo un’avventura come si crede, ma una vera storia d’amore», rivela Patrizia De Blanck a OGGI in edicola da domani, parlando di Franco Califano. «Franco mi adorava e anch’io ero molto presa da lui. A rendere particolarmente intrigante il nostro legame era la nostra appartenenza a mondi diversi, che si attraevano e si respingevano a un tempo». La contessa mostra per la prima volta a OGGI anche le lettere dove il Califfo le scriveva: «Ti immagino nuda come sei abituata a dormire e non ti nascondo che vorrei essere accanto a te… E’ un momento bellissimo e io te lo offro come ti regalerei me stesso. Teneramente Franco». Alla fine si lasciarono, racconta Patrizia De Blanck, perché lui rifiutava sempre di raggiungerla a Montecarlo e perché continuava a fumare a letto. Ma tra loro rimase un forte legame. E aggiunge: « Ebbi altri amori, ma in nessun uomo trovai l’imprevedibilità, l‘ironia e il senso del meraviglioso di Franco. Come a dire che, dopo avere avuto un amante come lui…tutto il resto è noia».

SU «OGGI», LE ANSIE E I VOTI DELL’ESAME DI MATURITA’ DEI VIP: AMADEUS, INSINNA, ELEONORA DANIELE… DA GILETTI IN RITARDO DI MEZZ’ORA A LORY DEL SANTO IN TACCO 12
Il settimanale OGGI, in edicola da domani, dedica un lungo servizio ai ricordi (e ai voti) dell’esame di maturità dei personaggi noti. «Mi presentai con mezz’ora di ritardo, successe un putiferio e mi cambiarono la materia. Faticai molto e portai a casa un 56/60», racconta Massimo Giletti. Serena Bortone (60/60) invece scrisse la versione sulla carta carbone e ne mise una copia in bagno: «I miei compagni no la trovarono così andai a recuperarla e la feci volare come un aeroplanino fino in fondo alla classe», racconta a OGGI. Myrta Merlino (46/60) ha rischiato di non essere ammessa causa assenze: «Sono sempre stata una secchiona, tranne che nell’anno della maturità, quando molto spesso preferivo andare al mare invece che a scuola. All’orale ero così abbronzata che dovetti truccarmi col cerone…». Tiberio Timperi (50/60) copiò il compito dell’odiata matematica dai secchioni della classe: «Fui fortunato, copiai le parti giuste da entrambi e presi più di loro». Bianca Guaccero si preparò con le amiche: «Ci chiudemmo in casa per giorni studiando e mangiando pacchi di biscotti. Studiare mi piaceva tantissimo, presi 82 su 100». «Uscì un tema su Pirandello, su cui ero preparata. E all’orale mi presentai in tacco 12 e un vestito di lino molto sensuale. I professori fecero scena muta…», racconta invece Lory Del Santo. E ancora: Eleonora Daniele (45/60), Amadeus (36/60), Flavio Insinna (56/60) e molti altri ricordi di maturità, su OGGI, in edicola dal 17 giugno.