VIDEONEWS & sponsored

(in )

RAI 1 – “ PASSAGGIO A NORD OVEST “ * « TRA IL V E IL IX SECOLO DOPO CRISTO UNA DELLE PIÙ AFFASCINANTI CIVILTÀ PRECOLOMBIANE RAGGIUNSE IL MASSIMO SPLENDORE, LA CIVILTÀ MAYA »

Tra il V e il IX secolo dopo Cristo una delle più affascinanti civiltà precolombiane raggiunse il massimo splendore: la civiltà Maya. La “incontra” Alberto Angela a “Passaggio a nord ovest”, il programma da lui ideato e condotto in onda sabato 31 luglio alle 11.10 su Rai1. Per conoscere meglio la storia e i riti di questa antichissima popolazione Alberto è in Messico, nello stato del Chiapas, dove svetta il sito archeologico di Palenque, e nella penisola dello Yucatan, che ospita i le piramidi più spettacolari. In primo piano anche la storia e la vita dell’ultima regina dell’ancien règime: Maria Antonietta.

Dalla nascita e l’infanzia nella Corte Asburgica di Vienna fino al matrimonio con Luigi XVI e la morte durante Rivoluzione Francese, la sua fu una vita particolare, caratterizzata da difficoltà col marito, invidie della corte, sofferenze per i figli, ma anche dalla passione per il suo rifugio, il Petit Trianon, i progetti dei nuovi giardini, Versailles, e l’amore bucolico per la natura. Dalla storia alla natura. Sulla Terra ci sono luoghi che lasciano senza fiato: foreste tropicali, catene montuose o universi polari coperti di ghiaccio. Per sopravvivere, gli esseri umani che li abitano hanno bisogno di abilità, ingegno e coraggio, spingendosi molto spesso al limite delle loro possibilità.

E ancora, il delta del Mississippi, nel golfo del Messico, è costantemente sotto la minaccia di catastrofi naturali. Nel 2005, l’uragano “Katrina” distrusse l’intera regione creando enormi disagi e problemi. Eppure, gli abitanti della città di New Orleans, chiamata “The Big Easy”, hanno imparato a reagire con ottimismo alle situazioni di difficoltà; sanno che l’oceano potrebbe in qualsiasi momento distruggere le loro vite e le loro case, costruite su tronchi, come palafitte, in prossimità del delta.