News immediate,
non mediate!

RADIO RAI 1 * “ UN GIORNO DA PECORA “: DIRETTORE CORRIERE DELLA SERA FONTANA: « CASO SCANZI? NON HO PAROLE, UNA COSA CHE FA MALE ALLA PROFESSIONE »

Scritto da
17:10 - 29/03/2021

Cosa penso del ‘caso Scanzi’? “Non ho parole. Uno, per aver cercato di farlo; due per averlo usato come una sorta di arma mediatica da pubblicizzare. È una cosa che non fa bene alla professione”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana. Scanzi però sostiene di essersi iscritto ad una sorta di lista di ‘panchinari’. “Non lo so, questa panchina non la conosco. Non so come si fa e la stragrande maggioranza delle persone non lo sanno.

Comunque era una panchina un po’ strana, fatta su un foglio…lasciamo stare”. Il direttore del Corriere ha poi rivelato di esser stato querelato da Matteo Renzi: “mi ha querelato per un’inchiesta sulla fondazione Open, mi è arrivata a casa una richiesta di risarcimento danni di 200mila euro.

Aspettiamo la causa, speriamo bene, io sono abbastanza sicuro di quanto abbiamo scritto, non ho molto da temere. Renzi però ha querelato a raffica”. Cosa intende dire? “Un giorno mi ha chiamato e gli ho detto che mi era appena arrivata la querela. E lui mi ha risposto: ‘l’ho mandata anche a te?” Vuole dire che non lo sapeva? “Evidentemente ne aveva fatte a tanti altri su quella inchiesta che non si ricordava”, ha spiegato il direttore a Un Giorno da Pecora.

Categorie Articolo:
TV - RADIO - WEB - PRESS

I commenti sono chiusi.