News immediate,
non mediate!

RADIO 105 * OMICIDIO MEREDITH KERCHER: « RAFFAELE SOLLECITO, SONO ASSOLUTAMENTE CONVINTO DELLA SUA COLPEVOLEZZA E SENTO AMANDA MOLTO SALTUARIAMENTE »

Scritto da
19:48 - 23/11/2021

Pochi minuti fa Raffaele Sollecito è stato ospite di Francesco Facchinetti, Sabrina Scampini e Gibba nel programma “105 Kaos” in onda su Radio 105.

Questo il suo commento al fatto che Rudy Guede è tornato libero:

“Io sono assolutamente convinto della sua colpevolezza. Io ribadisco tutte le volte che non è una sentenza in concorso, in quanto lui dalla Corte di Cassazione ha fatto un processo a parte. Ci sarebbe da discutere molto su questo perché è molto strano che abbiamo fatto due processi separati. Purtroppo a lui è stato accettato un rito abbreviato da parte dei giudici, noi abbiamo fatto un rito ordinario, lui abbreviato. Lui ha avuto una sentenza definitiva come unico responsabile, il concorso era da verificare”.

Alla domanda di Facchinetti “Come fai a essere così sicuro che sia stato lui?”, Sollecito ha risposto: “Io sono convinto per dei semplici fatti logici, nel senso che nella stanza del crimine le tracce sono soltanto sue; nessuno ha pulito né nella stanza del crimine, né nella scena del crimine infatti c’è molta sporcizia. Gli unici che purtroppo hanno fatto casini sono gli inquirenti che hanno fatto molti errori. E poi il fatto che lui abbia detto molte bugie. Provo molta amarezza per il fatto che non si sia mai pentito e io ho rischiato di farmi 30 anni di carcere anche per le sue bugie.
Lo hanno dichiarato come un bugiardo patologico nelle varie sentenze. Lui di me ha detto di avere visto un’ombra e di avere visto Amanda in lontananza da una finestra. In qualche maniera ci ha tirato in ballo, ci ha coinvolti dopo che lui era scappato in Germania”.

Alla domanda di Sabrina Scampini “Ti sei mai sentito con Guede dopo che sei stato arrestato e lui era stato arrestato?”, Sollecito ha risposto: “Io non conosco Guede. Io e lui non ci conosciamo”.

Alla domanda “Se tu potessi mandargli un messaggio cosa vorresti dirgli?”, Sollecito ha risposto: “Assolutamente niente, i danni che sono stati fatti alla mia vita perlopiù sono stati fatti dagli inquirenti, lui avrebbe potuto fare chiarezza in questa vicenda e non lo ha fatto. Il fatto che mi abbia accusato lo dimostra. A parte accusarmi velatamente lui ha avuto indifferenza nei miei confronti, io non posso che rispondere con indifferenza. Non saprei cosa dirgli”.

Alla domanda se è ancora in contatto con Amanda, Sollecito ha risposto: “Ci sentiamo saltuariamente perché non siamo amici stretti e oltretutto viviamo con due fasce orarie in due posti del mondo diversi. Io sono a Milano e lavoro come ingegnere e lei è in America. Ci sentiamo molto saltuariamente. L’ho sentita perché mi ha consigliato un giornalista o perché mi ha fatto sapere che è nata la bambina e le ho fatto gli auguri, ma molto saltuariamente”.

A proposito di Meredith, “Io ho sempre avuto difficoltà a parlare di Meredith perché non la conoscevo. Questa è una storia davvero brutta perché ero il fidanzato di Amanda in quel periodo, io Amanda l’ho frequentata per due settimane, Meredith l’avrò vista un paio di volte, di lei posso dire pochissimo”.

“Quando passeggio per strada difficilmente le persone mi fermano e va bene così. Nel mio ambiente lavorativo ho fatto molta fatica a risalire la china, l’ho fatto da solo e sono molto fiero di quello che ho fatto: sono ingegnere informatico, nel mio ambiente ci ho messo del tempo a farmi conoscere, ma ormai mi conoscono come ingegnere informatico e per fortuna non tengono conto di tutto quello che riguarda il mondo mediatico. Sono comunque riuscito a ricrearmi una vita al di fuori di tutto ciò”.

Alla domanda di Facchinetti “Tu cosa vorresti dire a chi non crede alla tua innocenza?”, Sollecito ha risposto: “Io li capisco perché sono stati indottrinati e hanno dato in pasto un’immagine di me che in realtà non è mai esistita. Questo è accaduto per anni, quindi non me la posso prendere nemmeno con loro perché loro non sanno, sono benevolmente ignoranti sulla vicenda e la loro idea è stata filtrata da innumerevoli sciocchezze che sono state dette mediaticamente su questa faccenda. Non posso farci assolutamente niente su questa opinione, ma prego tutti di approfondire prima di esprimere giudizi”.

Categorie Articolo:
TV - RADIO - WEB - PRESS

I commenti sono chiusi.