News immediate,
non mediate!
Categoria news:
SPORT

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO * BASKET: « IL LIETKABELIS DIFENDE IL FATTORE CAMPO, LA SQUADRA DI TRENTO SCONFITTA NEL ROUND 12 DI 7DAYS EUROCUP »

Scritto da
20.09 - mercoledì 02 febbraio 2022

Il Lietkabelis difende il fattore campo: Dolomiti Energia Trentino sconfitta nel Round 12 di 7DAYS EuroCup

I bianconeri, senza Forray e Flaccadori, partono male e nonostante un ottimo secondo quarto non trovano il modo di tenere il passo dei tiratori lituani: finisce 74-57, si allontana l’ottavo posto che significherebbe playoff di coppa

PANEVEZYS (Lituania) – La Dolomiti Energia Trentino non riesce a sbloccarsi in trasferta in 7DAYS EuroCup e incappa in un’altra sconfitta esterna: il Round 12 di regular season va al Lietkabelis, più solido all’interno dei 40’ e alla quarta vittoria casalinga consecutiva. I bianconeri, senza Forray e Flaccadori (tenuto a riposo per le conseguenze del fastidio alla coscia lamentato domenica a Varese), non sono riusciti a tenere alta per tutta la durata della partita la propria intensità, in difesa e a rimbalzo. Ne è venuto fuori un match vissuto a strappi in cui la Dolomiti Energia ha mostrato le cose migliori nel secondo quarto, rimontando dopo il pessimo avvio e producendo anche un 14-0 di parziale. Buona prestazione offensiva per Johnathan Williams, 15 punti e 10 rimbalzi a referto.

La cronaca | Nei primi minuti si vedono pochi canestri e tanti errori, da una parte e dall’altra: a metà del primo quarto il punteggio è sul 6 pari con Trento a segno con Williams e Caroline, poi però sono i padroni di casa a scuotersi per primi e propiziare il primo break della partita che li proietta avanti di 10 alla fine del primo periodo con Orelik protagonista (21-11). Caroline segna da tre, Bradford attacca il ferro: Trento prova a mettersi in ritmo con un 7-0 di parziale (24-18 e timeout Lietkabelis), e poco dopo una tripla con fallo di Mezzanotte certifica un secondo quarto con sensazioni migliori per gli ospiti. La tripla del sorpasso di Reynolds arriva puntuale a metà del secondo quarto (24-25), stavolta però i padroni di casa reagiscono con le triple di Berzins e Giedraitis e arrivano all’intervallo lungo avanti di cinque (37-32).
I lituani cominciano con le marce alte il terzo quarto, soprattutto grazie a Gagic e Orelik, e nonostante un paio di grandi giocate di Williams tornano rapidamente in doppia cifra di vantaggio. L’attacco degli ospiti senza i guizzi di Johnathan è completamente perso, mentre dall’altra parte Kalaitzakis e Berzins continuano lo show: i lituani arrivano anche a +20, il terzo quarto va in archivio sul 60-43. Trento non si vuole arrendere senza lottare, così Bradford e Caroline trovano due grandi canestri mentre in difesa Conti e Ladurner trovano due recuperi di volontà: finisce 74-57.

Lietkabelis Panevezys 74

Dolomiti Energia Trentino 57

(21-11, 37-32; 60-43)

LIETKABELIS PANEVEZYS: Kalaitzakis 7, Maldunas, Zemaitis 10, Berzins 13, Orelik 21, Vasiliauskas, Giedraitis 17, Gagic 6. Coach Canak.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Bradford 9, Williams 15, Reynolds 10, Conti, Morina ne, Flaccadori ne, Saunders 8, Mezzanotte 6, Ladurner 2, Caroline 7. Coach Molin.

 

Le parole di coach Lele Molin | «Il Lietkabelis ha giocato meglio di noi, trovando buone percentuali al tiro: hanno mosso tanto e bene la palla, non siamo riusciti difensivamente a limitare questa loro peculiarità. Senza due giocatori importanti nella gestione dei nostri possessi offensivi abbiamo fatto fatica a trovare ritmo ed entrare nei giochi, abbiamo prodotto un buono sforzo nel secondo quarto mettendoci in partita. All’inizio del terzo quarto abbiamo commesso qualche errore di troppo e loro sono andati avanti nel punteggio, a quel punto non siamo stati più capaci di recuperare. La squadra ci ha provato, ma in questo momento non è abbastanza».

 

La prossima | I bianconeri saranno in campo sabato a Trento per la sfida con la capolista Olimpia Milano: sono andati sold-out tutti i biglietti disponibili per il match la cui palla a due è prevista per le 20.00 (diretta Eurosport Player, Discovery + e Radio NBC).

 

Categoria news:
SPORT

I commenti sono chiusi.