VIDEONEWS & sponsored

(in )

A.C. TRENTO * CALCIO: « INIZIA IN ANTICIPO IL GIRONE DI RITORNO, OGGI SABATO 13/2 (ORE 14.30) I GIALLOBLÙ OSPITANO L’AMBROSIANA »

Dopo il pareggio beffa di domenica scorsa contro il Chions, la squadra di Parlato va a caccia di un immediato riscatto.

Archiviato il pareggio di domenica scorsa contro il Chions, il Trento va a caccia del pronto riscatto, ospitando al “Briamasco” l’Ambrosiana nell’anticipo (kick off alle ore 14.30) valevole quale primo turno del girone di ritorno. Dopo il tour de force, che ha visto la squadra di mister Parlato affrontare ben 7 incontri nell’arco di 21 giorni, i gialloblù ricominciano il proprio cammino dall’Ambrosiana nel match che verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook Ufficiale del Club (https://www.facebook.com/calcio.trento1921) a partire dalle ore 14.20.
Gli aquilotti, che devono ancora disputare le sfide contro Montebelluna (si giocherà mercoledì 17 febbraio) e Manzanese per terminare ufficialmente l’andata, occupano attualmente il secondo posto in classifica a quota 34 punti dopo 9 vittorie (contro Ambrosiana, Delta Porto Tolle, Este, Union Clodiense, Union Feltre, Union San Giorgio Sedico, Campodarsego, Luparense e Cartigliano), 7 pareggi (contro Arzignano Valchiampo, Belluno, Caldiero Terme, Virtus Bolzano, Adriese, Cjarlins Muzane e Chions) e una sola sconfitta (contro il Mestre).
L’Ambrosiana ha, invece, sin qui raccolto 15 punti in 18 partite (una partita da recuperare, contro il Delta Porto Tolle) che proiettano i veneti in diciottesima posizione in classifica con 3 vittorie (contro Union Clodiense, Virtus Bolzano e Chions), 6 pareggi (contro Belluno, Union Feltre, Adriese, Caldiero Terme, Cjarlins Muzane ed Este) e 9 sconfitte (contro Trento, Union S.G. Sedico, Montebelluna, Mestre, Manzanese, Luparense, Cartigliano, Campodarsego ed Arzignano Valchiampo).
Dirigerà la sfida Enrico Cappai della sezione di Cagliari, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Simone Giuseppe Chimento, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Chiari e Saronno.

 

In campo.
Mister Parlato non potrà disporre degli infortunati Bran e Osuji e ha convocato 23 giocatori.

 

I nostri avversari.
Il Gruppo Sportivo Ambrosiana è stato fondato nel 1927 e fino al 2017 ha militato nei campionati provinciali e regionali fino alla storica promozione in serie D, vincendo il girone A del campionato d’Eccellenza veneto. Dopo due salvezze dirette consecutive, l’anno scorso chiude la stagione al quinto posto.
Tra gli elementi di spicco dell’organico affidato per la settima stagione di fila a Tommaso Chiecchi, ex calciatore professionista con le maglie di Chievo Verona, Brescello, Spal, Lucchese, Lumezzane, Varese, Foggia, Vittoria, Modena, nuovamente Chievo Verona (con cui vinse il campionato di serie B nella stagione 2007 – 2008), Pro Patria e Lecco, troviamo l’esperto difensore centrale Dario Biasi (oltre 200 presenze in serie B, che ha vestito le maglie di Carpi, Robur Siena, Pavia, Hellas Verona, Genoa, Cesena, Cagliari e Frosinone), il trequartista Fabio Alba (classe ’95 proveniente dal settore giovanile del Verona e con un passato in C con Venezia e Virtus Vecomp Verona) e l’attaccante Niccolò Zanetti (classe ’86 che ha giocato in C con Mezzocorona, Sambonifacese, Renate e Mantova e in D sempre con Sambonifacese, Virtus Vecomp, Cesenatico, Tamai e Legnago Salus), ai quali si sono aggiunti nel corso della stagione il centrocampista Marco Hoxha (classe ’98 cresciuto nel settore giovanile del Verona e nelle ultime 3 stagioni all’Arzignano Valchiampo con cui ha disputato anche lo scorso campionato in C) e l’attaccante Enrico Manconi (classe ’00 proveniente dalla primavera del Chievo, già all’Ambrosiana per due stagioni in D con all’attivo 56 presenze e 11 gol, che ha iniziato quest’anno in C alla Virtus Vecomp).
I colori sociali del Gsd Ambrosiana sono il rosso e il nero.

 

Gli ex della partita.
Nessun ex tra campo e panchina nelle due formazioni.

 

I precedenti.
Sono due i precedenti tra le due squadre, il primo risalente alla stagione 2018-19 nel match valevole per i 32simi di finale di Coppa Italia di serie D che si concluse con la vittoria dei veronesi per 7 a 6 dopo i calci di rigore (2 a 2 nei tempi regolamentari), e il secondo riguardante la gara d’andata, terminata con il successo per 2 a 0 del Trento.

 

La sfidata disputata il 27 settembre 2020 allo stadio “Montindon” di Sant’Ambrogio di Valpolicella si concluse con il successo esterno del Trento per 2 a 0.

 

AMBROSIANA – AC TRENTO 1921 0-2

AMBROSIANA (4-3-1-2): Spiazzi; Menini, Soragna, Biasi, Perinelli; Giordano (30’st Testi), D’Orazio (23’pt Fittà – 18’st Rabbas), Nardi; Alba; Moraschi (18’st Porcelli), Zanetti.
A disposizione: Fumanelli, Muzza, Botturi, Rossi, Dall’Agnola.
Allenatore: Tommaso Chiecchi.

AC TRENTO 1921 (4-3-1-2): Cazzaro; Bran, Trainotti (41’pt Salviato), Dionisi, Tinazzi; Pilastro, Gatto, Osuji; Caporali; Aliù, Ferri Marini (31’st Pietribiasi).
A disposizione: Ronco, Affolati, Pettarin, Bonomi, Comper, Amadori, Santuari.
Allenatore: Carmine Parlato.

ARBITRO: Rodigari di Bergamo (Mauriello di Bologna e Barbanera di Palermo).

RETI: 31’pt Caporali (T), 7’st Aliù (T).

NOTE: campo sintentico in buone condizioni. Giornata fredda e ventosa. Spettatori 300 circa con foltissima rappresentanza trentina. Ammoniti Menini (A), Zanetti (A), Bran (T) e Tinazzi (T). Recupero 4′ + 3′.

Partite e arbitri della 20esima giornata (domenica 14 febbraio)
Ac Trento – Ambrosiana (Cappai di Cagliari, si gioca sabato)
Arzignano Valchiampo – Caldiero Terme (Di Francesco di Ostia Lido)
Belluno – Este (Luongo di Napoli)
Luparense – Virtus Bolzano (Petrov di Roma 1, si gioca sabato)
Manzanese – Adriese (Sicurello di Seregno)
Mestre – Campodarsego (Rodigari di Bergamo)
Montebelluna – Cartigliano (Gasperotti di Rovereto)
Union Clodiense – Cjarlins Muzane (Fichera di Milano, si gioca sabato)
Union Feltre – Delta Porto Tolle (Valentini di La Spezia)
Union San Giorgio Sedico – Chions (Franzò di Siracusa)

 

La classifica del girone C.
Manzanese* 37; Ac Trento** 34; Belluno*, Mestre 33; Union Clodiense** 31; Caldiero Terme* 26; Este** 25; Luparense* 24; Arzignano V.**, Adriese, Cjarlins M.** 23; Cartigliano*, Montebelluna* 22; Virtus Bolzano* 20; Delta Porto Tolle*********, Union S.G. Sedico, Union Feltre 19; Ambrosiana* 15; Campodarsego**** 12; Chions* 10.

 

*********: 9 partite in meno
****: 4 partite in meno
**: 2 partite in meno
*: 1 partita in meno

 

I convocati.
Portieri: Cazzaro (1999); Ronco (2002).
Difensori: Amadori (2003); Contessa (2002); Dionisi (1985); Galazzini (2000); Jashari (2003); Salviato (1987); Tinazzi (2002); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Bonomi (2003); Caporali (1994); Gatto (1992); Pilastro (2001); Pinto (2001); Santuari (2001); Trevisan (2000).
Attaccanti: Aliù (1989); Belcastro (1991); Comper (2003); Ferri Marini (1990); Pattarello (1999); Rivi (1994).