VIDEONEWS & sponsored

(in )

A.C. TRENTO * CALCIO * « DOMENICA 13/6 (ORE 16.00) ULTIMO IMPEGNO DELLA STAGIONE, I GIALLOBLÙ VANNO A CACCIA DEL 23ESIMO SUCCESSO »

I gialloblù vanno a caccia del 23esimo successo e puntano a quota 81 punti. Diretta streaming sui canali ufficiali del Club

Ultimo impegno stagionale per il Trento, impegnato domenica pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 16) sul campo del Chions, fanalino di coda del girone C e già retrocesso nel torneo d’Eccellenza del Friuli Venezia Giulia.

L’obiettivo della compagine gialloblù, prima del rompete le righe, è quello di conquistare la 23esima vittoria stagionale e superare quota 80 punti in classifica.

Sino a questo momento in trasferta il Trento ha conquistato 11 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte in 18 partite disputate, mentre sul campo amico il Chions ha giocato 18 partite, senza mai vincere e totalizzando 6 pareggi e 12 sconfitte.

Come da consuetudine il match verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube ufficiali del Club a partire dalle ore 15.50.

La partita sarà diretta da Andrea Terribile della sezione di Bassano del Grappa, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Giovanni Zanon e Thomas Storgato, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Vicenza e Castelfranco Veneto.

 

In campo.
Mister Parlato dovrà rinunciare agli infortunati Gatto, Comper e Bran, oltre Nunes e Leite Borges e ha convocato 23 giocatori.

 

I nostri avversari.
L’Apc Chions nasce nel 1972 e ha centrato la prestigiosa promozione nella massima categoria dilettantistica dopo aver vinto il campionato d’Eccellenza del Friuli-Venezia Giulia nella stagione 2017/2018.
Sulla panchina del Chions siede Fabio Rossitto, ex centrocampista professionista che ha vestito le maglie di Udinese, Napoli e Fiorentina (con cui ha vinto la Coppa Italia nel 2000/2001) e che ha all’attivo anche 9 presenze con la Nazionale Under 21 (con cui ha conquistato il successo all’Europeo di categoria del 1994), esordendo anche con la Nazionale maggiore. Per lui trascorsi da allenatore nella “Primavera” dell’Udinese e poi con Pordenone, Triestina, Cremonese, Palermo e Manzanese.
Nell’organico della rosa friulana, tra gli elementi di spicco figurano Alberto Torelli (2 presenze in B con il Carpi e 74 in C con Santarcangelo, Siena, Carrarese e Fano) e l’attaccante e capitano Luca Urbanetto (terza stagione al Chions con 60 presenze e 10 gol).
Il Chions disputa le gare casalinghe allo stadio comunale “Francesco Tesolin” e i colori sociali sono il giallo e il blu.

 

Gli ex della partita.
L’unico ex è il portiere aquilotto Mattia Ronco, che ha militato per alcune stagioni nel settore giovanile del Chions.

 

I precedenti.
Eccezion fatta per la gara d’andata, sono due i precedenti ufficiali tra Trento e Chions, entrambi risalenti alla stagione 2018/2019: all’andata i friulani s’imposero per 3 a 2, mentre il return match dello stadio “Briamasco” si concluse in parità (1 a 1).

 

La gara di andata.
La sfida disputata lo scorso 7 febbraio allo stadio “Briamasco” si concluse in parità (3 a 3).

 

Il tabellino.

TRENTO – CHIONS 3-3

TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Galazzini, Trainotti (41’‘st Salviato), Dionisi, Contessa (36’st Tinazzi); Caporali, Gatto, Pilastro (16’st Pinto); Belcastro (32’st Rivi); Aliù, Ferri Marini (12’st Pattarello).
A disposizione: Ronco, Comper, Amadori, Trevisan.
Allenatore: Carmine Parlato.

CHIONS (4-1-4-1): Moretti; Guizzo, Pralini, Tuniz, Vittore (36’st Tomasi); Variola; Oubakent (20’st Urbanetto), Torelli, Sbaraini (14’st Consorti), Pozzani (8‘st Spader); Valenta (23’st Funes).
A disposizione: Plai, Osu, Marmiroli, Zamuner.
Allenatore: Fabio Rossitto.

ARBITRO: Silvestri di Roma 1 (Manzini di Voghera e Antonicelli di Milano).

RETI: 10’pt Aliù (T), 2’st Gatto (T), 30’st rigore Torelli (C), 38’st Aliù (T), 44’st Tomasi (C), 47’st Torelli (C).

NOTE: partita disputata a porte chiuse. Pioggia durante tutta la durata dell’incontro. Campo molto pesante. Ammoniti Trainotti (T), Pattarello (T), Guizzo (C) e Variola (C). Calci d’angolo 6 a 5 per il Chions. Recupero 0’ + 5’.

Partite e arbitri della 38esima giornata (ore 16).
Adriese – Mestre (Peletti di Crema)
Ambrosiana – Arzignano Valchiampo (Agostoni di Milano)
Caldiero Terme – Montebelluna (Marchioni di Rieti)
Campodarsego – Union Feltre (Bozzetto di Bergamo)
Cartigliano – Union Clodiense Chioggia (Acquafredda di Molfetta)
Chions – Trento (Terribile di Bassano del Grappa)
Cjarlins Muzane – Belluno (giocata sabato)
Delta Porto Tolle – Este (Rizzello di Casarano)
Manzanese – Luparense (Fichera di Milano)
Virtus Bolzano – Union San Giorno Sedico (Colaninno di Nola)

La classifica del girone C.
Trento 78 punti; Arzignano Valchiampo 66; Manzanese 63; Union Clodiense Chioggia 61; Caldiero Terme 58; Mestre 57; Delta Porto Tolle 55; Luparense 54; Belluno 52; Cjarlins Muzane e Cartigliano 51; San Giorno Sedico e Adriese 49; Ambrosiana 46; Este 43; Campodarsego 39; Montebelluna e Union Feltre 38; Bolzano 35; Chions 21.

I convocati.
Portieri: Baldessari (2003); Cazzaro (1999); Ronco (2002).
Difensori: Amadori (2003); Contessa (2002); Dionisi (1985); Galazzini (2000); Ronchi (1996); Salviato (1987); Tinazzi (2002); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Bonomi (2003); Caporali (1994); Osuji (1990); Pilastro (2001); Pinto (2001); Santuari (2001); Trevisan (2000).
Attaccanti: Aliu (1989); Belcastro (1991); Ferri Marini (1990); Pattarello (1999); Rivi (1994).