News immediate,
non mediate!
Categoria news:
SCIENCE & CULTURE

MUSE – TRENTO * “UCRAINA – DALLA PARTE DEI MINORENNI“: « APPUNTAMENTO AL PALAZZO DELLE ALBERE, VENERDÌ 27 MAGGIO ORE 21,00 »

Scritto da
20.25 - martedì 24 maggio 2022

Ucraina. Dalla parte dei minorenni. Dal trauma, all’accoglienza, all’intervento psicologico.

venerdì 27 maggio 2022, ore 21
Palazzo delle Albere, Trento

Evento gratuito con prenotazione su Ticketlandia

Le conseguenze della guerra stanno avendo ripercussioni psicologiche piuttosto evidenti anche sui bambini, le bambine e gli adolescenti. MUSE e Comitato UNICEF di Trento, in occasione della Giornata dedicata all’anniversario della ratifica italiana della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, propongono per venerdì 27 maggio alle 21 una serata interdisciplinare per riflettere sulla crisi umanitaria in Ucraina con particolare attenzione ai minorenni e alle fasce più vulnerabili.

Mentre la guerra continua, il dramma vissuto dalla popolazione ucraina si acuisce ogni giorno di più. Soprattutto per i più piccoli, costretti nel giro di poche ore a scappare insieme alle madri, lasciare i papà, casa e le proprie città per oltrepassare il confine. Per riflettere sul tema, cercando di capire come poter aiutare bambini e famiglie arrivati anche in Trentino a metabolizzare quanto sta accendo, MUSE e Comitato UNICEF di Trento hanno invitato tre esperti nel campo dell’educazione psico-sociale e dei diritti all’infanzia: Valentina Zerini dell’Area Advocay di  Unicef Italia, Cristian Gatti, coordinatore dell’area Comunità per Caritas/Fondazione Comunità Solidale Caritas, e Roberta Bommassar, presidente dell’Ordine degli psicologi di Trento e referente Gruppo di Lavoro Infanzia e Adolescenza del CNOP ( Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi).

A moderare l’incontro sarà il giornalista Raffaele Crocco, direttore responsabile dell’Atlante delle guerre e dei conflitti pubblicato dall’Associazione 46° Parallelo, caposervizio alla Rai di Trento e direttore editoriale di Unimondo.

“Il MUSE, primo museo italiano ad aver ottenuto il riconoscimento UNICEF ”Musei Amici delle bambine, dei bambini e degli adolescenti”, già da alcuni anni celebra la giornata dedicata all’anniversario della ratifica italiana della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, diventata legge il 27 maggio1991. Quest’anno abbiamo voluto promuovere un incontro sulla crisi umanitaria in Ucraina. Sempre più spesso infatti nel mondo si verificano situazioni di emergenze umanitarie acute che mettono costantemente a rischio la vita, il benessere e i diritti dell’infanzia e delle nuove generazioni.

L’idea è quella di promuovere azioni efficaci a favore delle fasce più vulnerabili, anche e soprattutto di mamme, bambini e ragazzi, che devono poter contare su una condizione di sicurezza, sostegno e tranquillità per superare il trauma della guerra e trasformarlo in resilienza”, spiegano Patrizia Famà, responsabile dell’Ufficio Programmi per il pubblico, Alice Bassetti e Michela Zenatti referenti delle attività educative rivolte ai più piccoli.

L’incontro, che sarà disponibile anche in diretta streaming sulla pagina Facebook del MUSE, si inserisce nella rassegna “Diritti in movimento”, promossa dal Comune di Trento insieme a tante realtà sociali e culturali della città dal 26 al 28 maggio 2022.
L’evento è a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su Ticketlandia.

Categoria news:
SCIENCE & CULTURE

I commenti sono chiusi.