News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

ZANELLA – DELLO SBARBA – COPPOLA – FOPPA – STAFFLER * “SOSTEGNO AL TRATTATO PROIBIZIONE ARMI NUCLEARI TPNW”: « APPROVATA DAL CONSIGLIO REGIONALE TN-AA/SÜDTIRO LA NOSTRA MOZIONE »

Scritto da
10.10 - giovedì 19 maggio 2022

Il Consiglio regionale ha trattato e approvato la mozione co-firmata da Verdi, PD e M5S (primo firmatario Paolo Zanella) per il “Sostegno al Trattato sulla proibizione delle Armi nucleari TPNW”.

La guerra scoppiata tra Russia e Ucraina ha fatto tornare di nuovo estremamente attuali i timori per un conflitto su scala mondiale e per il pericolo catastrofico che rappresentano le armi nucleari.

Purtroppo, nonostante gli impegni più e più volte dichiarati da numerosi Stati per un disarmo nucleare totale e globale, negli arsenali di tutto il mondo si trovano ancora oggi circa 13.400 armi nucleari.

Nel 2017 è stato approvato all’ONU il Trattato sulla Proibizione delle Armi nucleari. Il Governo italiano, purtroppo, ancora non lo ha ratificato. Eppure l’adesione al Trattato sarebbe un’azione importante per la promozione del dialogo e della diplomazia e quindi per una pace che non si basi sulla strategia della deterrenza nucleare, ma sul dialogo multilaterale. “Per favorire la pace e il disarmo a livello mondiale, anche un piccolo Consiglio regionale come il nostro può e deve far sentire la sua voce a Roma e nel mondo su questi grandi temi, perché riguardano il presente e il futuro di tutte e tutti.

Il disarmo nucleare è un obiettivo che anche l’Italia, che ospita sul proprio suolo ordigni nucleari americani, deve perseguire per costruire la pace” ha commentato Paolo Zanella a fine dibattito.

Il Consiglio regionale del Trentino Alto Adige/Südtirol invita quindi il Governo e il Parlamento italiano ad aderire al Trattato sulla proibizione delle armi nucleari, a portare l’Italia nel consesso degli Stati che si impegnano a favore di un mondo libero da armi nucleari e a partecipare come Stato osservatore alla Prima conferenza degli Stati parte del Trattato che si terrà a breve a Vienna, come faranno Germania, Norvegia, Svezia e Finlandia, pur essendo Stati della NATO o in procinto di diventarlo.

 

*

Cons. regionali

Paolo Zanella
Riccardo Dello Sbarba
Lucia Coppola
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.