News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

VVF VOLONTARI – DISTRETTO ALTO GARDA E LEDRO * BENEMERENZE 2020/2021: MENEGATTI, « È QUESTO IL MOMENTO DI PREMIARE I VIGILI, PER I LORO ANNI TRASCORSI AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ » (PDF ELENCO)

Scritto da
17.55 - domenica 05 settembre 2021

Cerimonia consegna benemerenze 2020/21 Domenica 5 settembre 2021 – Arco. Relazione dell’ispettore distrettuale Marco Menegatti.

Buongiorno a tutti voi che oggi siete qui presenti a questa giornata ed un saluto di benvenuto agli ospiti presenti in sala, ai sindaci ed agli assessori comunali, importante supporto ai corpi volontari, alle autorità militari ed ai rappresentati di tutte le altre associazioni di volontariato che operano in zona.

Chiedo a voi comandanti di portare il mio saluto anche a tutti i componenti dei vostri corpi volontari del distretto che, tutti assieme, sono la colonna portante di ogni emergenza sia locale che nazionale.

Come ben tutti sapete la tradizionale cerimonia di Santa Barbara dell’anno 2020 non si è potuta svolgere causa pandemia, abbiamo quindi pensato di anticipare la S. Barbara 2021 in modo da poter consegnare di persona le benemerenze di servizio.

È questo il momento di premiare i vigili per i loro anni trascorsi al servizio della comunità: ne saranno premiati ben 60 e conferiremo anche 4 fiamme d’argento e 4 fiamme d’oro.

Un doveroso e sentito ringraziamento lo voglio rivolgere a Stefano Bonamico comandante del Corpo di Arco ed a tutti componenti del suo Corpo che quest’oggi ci ospitano.

 

*

ORGANICO 2021
Quest’anno possiamo contare un totale di 457 vigili che ricoprendo vari gradi e ruoli fanno parte dei Corpi del nostro distretto. Mi preme evidenziare come tutte queste persone dedicano molto del loro tempo per la tutela delle nostre comunità.

Attualmente nello specifico abbiamo 285 vigili in servizio attivo, 35 vigili di complemento, 47 membri onorari, 14 vigili sostenitori e 76 vigili allievi.

Nel corso del 2020/21 l’attività degli allievi è stata notevolmente ridotta, le manovre quasi azzerate. Il consueto campeggio del 2020 è stato annullato, ma nel 2021, grazie alla Federazione, siamo riusciti ad organizzare un breve soggiorno presso il centro ricettivo di Candriai, dove i ragazzi e ragazze, in piccoli gruppi di corpi e distretti diversi, hanno avuto l’occasione di confrontarsi e finalmente ritrovare un po’ di normalità.

 

*
INTERVENTI DAL 2020 AD OGGI

Il numero degli interventi dal 2020 ad oggi, nonostante il lock-down, ha avuto un sensibile aumento. Ci siamo messi a disposizione per la consegna casa per casa, a più riprese, delle mascherine e dei buoni spesa erogati dai comuni di Riva ed Arco, per il presidio dei centri per i tamponi, abbiamo collaborato per l’allestimento del centro vaccini presso il piazzale Arcese … Oltre a questo ci sono comunque stati interventi importanti a seguito di condizioni meteo avverse:

le piene della Sarca che in più occasioni hanno visto impegnati i vigili di tutto il distretto nelle operazioni di monitoraggio e presidio del territorio, allagamenti, formazione e posa di barriere di contenimento acqua, posa di reti alla foce del fiume con conseguente recupero dei materiali di risulta.
I più recenti eventi di forte vento che hanno causato scoperchiamento di molte coperture e abbattimento di alberi in tutta la zona del Basso Sarca. Anche qui l’aiuto di tutti i corpi del Distretto è stato fondamentale.

L’anomala nevicata copiosa dello scorso inverno ci ha visti impegnati nel soccorso ad autoveicoli e mezzi pesanti in difficoltà.

Il nostro Distretto con quello della Vallagarina è stato chiamato ad intervenire nella città di Verona per aiutare i vigili del fuoco locali nello sgombero di piante pericolanti divelte dalle forti raffiche di vento.

Nell’ultimo periodo, come colonna mobile provinciale, insieme ai colleghi delle Giudicarie, siamo stati attivati per operare in Sicilia a sostegno della protezione civile locale nella lotta contro gli incendi boschivi. Abbiamo operato dal 1 al 18 agosto 2021 con circa 30 vigili provenienti dal nostro distretto che si sono avvicendati per coprire l’intero periodo. Segno apprezzato di riconoscenza, la visita del Presidente della regione Sicilia Mosumeci con il presidente della regione Fugatti ed il Dirigente Decol presso la caserma di Riva del Garda. Molti sono stati i segni di riconoscenza ricevuti direttamente dalla popolazione dei paesi in cui andavamo ad operare

Dopo un anno da ispettore sono orgoglioso e soddisfatto di vedere vigili provenienti da Corpi e Distretti differenti operare insieme quando le criticità lo richiedono. E’ stato evidente, soprattutto durante gli interventi causati dalle avverse condizioni meteo, che l’operare insieme e confrontarsi rende gestibile anche il problema più grande!
Gli interventi, dai 2717 del 2019 (riferiti allo stesso periodo), sono aumentati a 3265 nel

2020 per un totale di circa 30.225,9 ore/uomo. Nel 2021, da inizio anno fino ad ora, sono 1974 (escluso l’intervento di colonna mobile in terra siciliana che, come ho detto prima, ha visti impegnati una decina di uomini del distretto Alto Garda e Ledro per 18 giorni continuativi per un totale di circa 2.380 ore). Sono fortunatamente ancora in calo gli interventi di incendio camino, frutto, probabilmente, di un’attività di prevenzione, informazione e sensibilizzazione.

Sono in forte calo anche gli interventi di incendio boschivo nel nostro territorio. Mi preme far notare inoltre che seppur il numero di incidenti sia rimasto pressoché invariato con 149 interventi nel 2019 e 142 nel 2020, è fortunatamente in calo il numero di incidenti per i quali si rende necessario l’uso della pinza idraulica.
Causa il Lock-down gli interventi di formazione pratica e teorica hanno subito una forte riduzione, anche se si cercato di ovviare a questo problema ricorrendo alla non sempre facile formazione a distanza.

 

*
CORSO BASE
Gli istruttori distrettuali con caparbietà e forte impegno sono riusciti, non senza difficoltà, a portare a termine ben 2 corsi base che hanno formato molti nuovi vigili del distretto e proprio a questi auguro di mettersi al servizio con umiltà. Sono sicuro che così facendo raccoglieranno grandi soddisfazioni personali. Come ho anticipato è doveroso un sincero ringraziamento al responsabile della formazione ed agli istruttori distrettuali che non si sono lasciati intimorire dal momento difficile ed hanno dimostrato grande professionalità nel loro compito (non è sicuramente facile gestire lezioni da remoto).

 

*

RINGRAZIAMENTI
Questa è la mia prima Cerimonia di consegna benemerenze nella veste di Ispettore.

Un doveroso ringraziamento al mio predecessore Michele Alberti per il sostegno che mi ha dato nella fase di passaggio delle consegne.

Voglio inoltre ringraziare le tante persone che mi stanno aiutando durante questo mio mandato:

Il Vice Ispettore Massimo Mazzardi, sempre presente; con lui il confronto quotidiano risulta fondamentale per il mio operato.

Il Cassiere Renato Santi, indispensabile sia per la precisa gestione della parte economica sia per l’aiuto nella programmazione degli acquisti.

Il segretario Manuel Segato per la gestione dell’ufficio.

Il magazziniere Stefano Frizzi per la gestione di attrezzature e mezzi.

Il referente formazione Romulo Guizzetti che coadiuvato dagli istruttori Manuel Segato, Tullio Ioppi, Michele Alberti, Dennis Santoni, Matteo Pederzolli e Matteo Peroni si è preso l’onere indispensabile della formazione e delle manovre dei vigili.

Il responsabile autoprotettori Diego Tosi, che con infinita pazienza e tenacia ne gestisce il settore.

L’addetto stampa Daniele Zanoni che puntualmente informa la comunità del nostro operato.

Il referente informatico Francesco Montenero, che aiutato da Nicolas ed Alessandro ha rinnovato e gestisce il sito dell’Unione.

Il referente Allievi Massimo Marocchi coadiuvato da Nereo Tomasi e Giuseppina Cipriani che si occupa del mondo giovanile, importante e fondamentale per il nostro futuro.

Ultimi, ma non per importanza, i revisori dei conti Maria Teresa Toniatti e Graziano Boroni che controllano puntigliosamente la regolarità dei nostri bilanci.

Un ringraziamento a tutti i Comandanti, che con molto impegno in un’infinita burocrazia gestiscono i propri corpi garantendo un servizio alla comunità che alcune volte sembra scontato, ma che scontato sicuramente non è!

Un pensiero alle famiglie, mogli, mariti, compagni, compagne e figli che ci supportano e sopportano in questa nostra passione. A loro un sentito Grazie, senza il loro appoggio tutto questo non sarebbe possibile!

Grazie buona festa!

 

*

Per concludere faccio mia la frase del mio predecessore: “Sul nostro cammino troveremo sempre dei sassi. Dipende da noi utilizzarli per costruire muri oppure ponti”
Buona festa a tutti!

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.