VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

VERGNANO (AUTONOMIA DINAMICA) * MOBILITÀ: « PLAUDO ALLA DECISIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE DI RENDERE GRATUITO IL TRASPORTO PUBBLICO AGLI OVER 70 »

“La gratuità e le critiche continue. Plaudo alla decisione della Giunta Provinciale di rendere gratuito il trasporto pubblico provinciale agli over 70.

Ne sono favorevolmente colpito per le motivazioni. Certo, per dare un sostegno a quanti hanno difficoltà a usare l’auto, per raggiunti limiti di età, e per agevolare gli spostamenti a chi ha servito una vita la società.

Ma anche per dare un impulso positivo al trasporto collettivo e promuoverne l’uso.

Un passo, non definitivo, ma sicuramente positivo. Mi stupisce quindi il commento dei sindacati, che so non essere unanime, critico e quasi distruttivo.

Mi chiedo come il sindacato possa essere contrario a una misura che aumenta il numero di utenti a un servizio pubblico e quindi, potenzialmente, aumenti l’occupazione.

Il sindacato che conosco, sano e consapevole ma purtroppo minoritario nelle stanze del potere, è quello che si siede per parlare di sviluppo, non di critica continua a qualsiasi proposta.

Ricordo inoltre che i sindacati del trasporto avevano firmato una proposta di legge ad iniziativa popolare per rendere il trasporto pubblico gratuito a tutta la popolazione. Leggere quindi della giravolta di oggi, in cui si ipotizza addirittura un biglietto in base al reddito, lascia basiti, se non peggio.

Una idea di semplificazione, la gratuità, che non inficia il finanziamento. Questo, infatti, rimarrebbe su base contributiva (ovvero chi più guadagna, più contribuisce), semplicemente non più come imposta indiretta, ma diretta e ancora più equa.

Ma forse gli obiettivi del sindacato sono diversi. Non semplificazione e sostegno – che favoriscono l’utilizzo dei servizi pubblici – ma burocrazia e limitazioni – che li inibiscono.

Agevolare il trasporto pubblico serve a tutti.

Se la Giunta Fugatti si adopererà in tal senso, avrà molte più soddisfazioni di quelle che le critiche auspicano.

 

*

Paolo Vergnano
Consigliere Comunale Rovereto
Vice Presidente Osservatorio della Mobilità Sostenibile“