News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

UILTRASPORTI – TRENTINO * “CERCASI AUTISTI“: « COME SINDACATO SIAMO OFFESI DALLA SCRITTA POSTA ALL’INTERNO DELL’AUTOBUS »

Scritto da
17.18 - martedì 23 luglio 2019

Titolo: la Uiltrasporti è offesa dalla scritta CERCASI AUTISTI posta all’interno dell’autobus.

Cercasi autisti disperatamente, così viene interpretata la scritta posta all’interno dell’autobus. Vuoi diventare conducente di autobus e di pullman? L’azienda Trentino Trasporti qualche tempo fa si chiamava Atesina e l’autista era chiamato “SAFER” in dialetto Trentino (uno che faceva di tutto portava la posta, pacchi,) era considerato una figura importante che veniva subito dopo il sindaco e il dottore di fiducia.

Ora siamo passati dalle stelle alle stalle, alla merce di tutti, offese minacce aggressioni, contestazioni e chi ne ha più ne metta. Lo stipendio era di 500 mila lire superiore di chi lavorava in fabbrica vista la responsabilità. Si parla tra gli anni novanta e il duemila. Per essere assunti ci voleva un Santo in paradiso, nessuno si licenziava era un posto ambitissimo. Poi si sono ribaltate le cose, siamo fermi da 18 anni con il rinnovo del contratto aziendale, i turni sono peggiorati, l’utenza è sempre più difficile da gestire, i tempi di percorrenza sono rimasti agli anni novanta ora si cerca autisti all’impazzata togliendo limiti di età e qualità della professionalità, chiedendo disperatamente aiuto alle agenzie del lavoro, appendendo cartelli sugli autobus. Il servizio di qualità si paga. Questo vale per tutti i lavori, e tutti i servizi. Per qualcuno non è chiaro.

 

*
Il Segretario Uiltrasporti del Trentino
Nicola Petrolli

 

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/07/comunicato_1.pdf”]
Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.