VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

UILTRASPORTI * MADONNA DI CAMPIGLIO: PETROLLI, « TRANSITO ZONA ZTL, GRAVI I RITARDI CAUSATI DAL MAL FUNZIONAMENTO DEI DISSUASORI MOBILI »

Transito zona ZTL Madonna di Campiglio. Da un periodo fin troppo lungo, presso la perla delle dolomiti, Madonna di Campiglio si sta verificando un disagio per gli autisti del sevizio extraurbano di Trento. Nella piazza principale sono stati installati dei pilastri retrattili, per consentire il passaggio di alcuni veicoli autorizzati, oltre naturalmente il passaggio dei mezzi del trasporto pubblico. Da segnalazioni del personale viaggiante, si evidenziano ritardi rilevanti a causa del mal funzionamento dell’apertura/ abbassamento dei dissuasori mobili.

L’autista per effettuare lo sblocco dei sopracitati dissuasori, deve scendere dal mezzo, ed effettuare l’operazione dovendosi avvicinare alla colonnina di ricezione in un posto particolarmente insidioso, in discesa, abbandonando il mezzo pubblico con tutta l’utenza a bordo.

Riteniamo pericolosa tale manovra, in quanto abbandonare un un mezzo in discesa non rientra nella normale logicità e sicurezza.

Un altro aspetto non meno importante, sono le esternazioni da parte degli operatori economici, che si lamentano per il mezzo lasciato in moto durante le operazioni di apertura varchi.

Auspichiamo una risoluzione definitiva alla problematica segnalata onde evitare in futuro gravi conseguenze in merito alla sicurezza.

 

*

Il segretario Uiltrasporti
Petrolli Nicola

Il delegato extraurbano
Battisti Italo