VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

UIL TRENTINO * CAMPAGNA NAZIONALE “ZERO MORTI SUL LAVORO”: « IL MONDO DELL’IMPIEGO DEVE ADATTARSI ALLE PERSONE E NON VICEVERSA »

Si è tenuto questa mattina un incontro organizzato dalla UIL del Trentino, all’interno della campagna nazionale “Zero morti sul lavoro”, sullo stress da lavoro-correlato e l’invecchiamento attivo, in cui gli RLS delle varie aziende e Enti si sono confrontati sulle criticità che tutti i giorni affrontano sui posti di lavoro.

Dopo le presentazioni di rito ed i saluti del Segretario generale Walter Alotti, è seguita la relazione sul tema del Dott. Graziano Maranelli, medico del lavoro e già direttore di UOPSAL.

Sono seguiti molti interventi di delegati ed RLS a dimostrazione del forte interesse di lavoratrici e lavoratori su questi temi.

In un mondo del lavoro che cambia deve essere quest’ultimo ad adattarsi alle persone e non viceversa: questo il grande slogan della giornata che ha coinvolto più di 80 persone.

Forte l’impegno della UIL del Trentino sull’argomento, come la volontà di procedere a nuovi incontri di formazione per i propri delegati ed RLS.