PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Giornata dell'Autonomia (5/9/2019)

- video Tv integrale -

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Le scriventi OO.SS. UIL FPL Sanità e Nursing up hanno partecipato oggi alla riunione in Apran per il proseguimento della trattativa legata alla chiusura del CCPL 2016/2018.

In apertura della contrattazione abbiamo riproposto l’armonizzazione/omogeneizzazione provinciale per tutto il personale del comparto Apss, e non solo per il personale tecnico-amministrativo, come propostoci dall’Apran. La nostra richiesta trova fondamento nelle previsioni del protocollo d’intesa tra provincia e confederazioni sindacali del novembre 2016 nonché nei contenuti dell’ordine del giorno del 21/7/2017, approvato all’unanimità dal consiglio provinciale, dove lo stesso impegnava la giunta provinciale a promuovere un processo di riconoscimento delle pari dignità dei dipendenti del comparto sanità con i dipendenti provinciali.

Abbiamo altresì richiesto il raddoppio dell’indennità sui tre turni, la valorizzazione delle funzioni di coordinamento e la riqualificazione degli Oss.

Le nostre richieste sono state in toto respinte dall’Apran, pur in presenza di risorse economiche più che sufficienti a soddisfarle.

Alcune proposte giuridiche presentate dall’Apran su alcune tematiche fondamentali sono risultate per noi inaccettabili, in quanto fortemente penalizzanti rispetto al precedente contratto tutt’ora in vigore, tra cui:

  • Il riposo settimanale che prima doveva essere fruito entro i 7 giorni non è più un diritto, ma può essere procrastinato entro i 14 giorni
  • Il part-time non è più un diritto che il lavoratore puo’ esercitare nelle percentuali previste, ma viene concesso in base alla discrezionalità del datore di lavoro, sulla base delle esigenze di servizio.

Dopo un serrato confronto e vista l’avversità dell’Apran ad accettare le nostre richieste di modifica di molti articoli economico/giuridici ed in particolare di quelli sopra elencati, alle ore 17 l’Apran ha deciso di sospendere la riunione, senza fornirci alcuna indicazione sulla prossima.

 

 

*

Cesare Hoffer

Coordinatore Nursng up Trento

 

Giuseppe Varagone

Segretario Provinciale Uil Fpl Sanità