News immediate,
non mediate!

Candidata FdI Cinzia Cellucci (Comune Rovereto) – Lettera ai cittadini

Categoria news:
OPINIONEWS

TASSULLO SPA: OLIVI SCRIVE AL CURATORE FALLIMENTARE ALBERTO BOMBARDELLI

Scritto da
17.51 - giovedì 4 maggio 2017

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – “Attenzione a non disperdere il patrimonio collettivo”. Tassullo: Olivi scrive al curatore fallimentare Alberto Bombardelli

“Il Gruppo Tassullo è un’azienda fortemente e forse inscindibilmente legata al suo territorio, con un patrimonio collettivo diffuso che è assolutamente indispensabile non disperdere”. Queste le parole contenute in una lettera inviata nei giorni scorsi dal Vicepresidente della Provincia Alessandro Olivi ad Alberto Bombardelli, curatore fallimentare della Tassullo materiali Spa.

“Nel pieno rispetto dell’autonomia delle sue funzioni e delle regole che disciplinano la procedura concorsuale in atto – scrive Olivi – mi permetto di ribadire quanto sia cruciale per la comunità economica e sociale del Trentino il futuro del Gruppo Tassullo. La Provincia autonoma di Trento ha, negli scorsi anni, sostenuto il progetto di diversificazione produttiva del gruppo attuato anche attraverso investimenti nella ricerca industriale applicata e contestuale valorizzazione delle celle ipogee.

Si ritiene – scrive ancora Olivi –  prioritario che la legittima tutela dei creditori venga coniugata con il massimo sforzo per mantenere l’unità degli asset strategici aziendali in un vero e proprio progetto di filiera ed, ove possibile, per valorizzare le proposte che verranno formulate in tal senso da operatori economici operanti nella comunità”.

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa

Categoria news:
OPINIONEWS
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.