News immediate,
non mediate!

SUONI DELLE DOLOMITI 2017: CARMIGNOLA AL RIFUGIO TOSA PEDROTTI IL PRIMO AGOSTO

Scritto da
18:41 - 30/07/2017

(Fonte: Ufficio stampa Trentino Marketing) – I Suoni delle Dolomiti, martedì 1 agosto al rifugio Tosa e T. Pedrotti. Giuliano Carmignola E Jadran Duncumb Nel Cuore Del Brenta.

Appuntamento da non perdere per gli amanti della musica e della montagna quello del 1 agosto perché le vette da salire saranno entusiasmanti assieme a due grandi strumentisti come il giovane Jadran Duncumb e quello che è considerato uno dei massimi violinisti al mondo, Giuliano Carmignola

Si erano già incontrati un anno fa sulle cime del gruppo del Catinaccio. Allora a far loro compagnia c’era anche il violoncellista Mario Brunello, mentre quest’anno si cimenteranno in un concerto a due. Un incontro tra musicisti bravissimi, tra strumenti a corda di grande storia, tra un grande maestro e un talento in ascesa, tra sensibilità particolarissime.

Sono il famoso violinista italiano Giuliano Carmignola e il chitarrista e liutista anglo-croato-norvegese Jadran Duncumb che si esibiscono con alcune delle più belle cime del Brenta a far loro da corona, dalla Tosa al Campanil Basso. L’appuntamento è per martedì 1° agosto (ore 13) al rifugio Tosa e T. Pedrotti nel cuore delle Dolomiti di Brenta.

Giuliano Carmignola è uno dei massimi interpreti del violino moderno e barocco. Nel 1971 si aggiudica il “Premio Città di Vittorio Veneto” e nel 1973 il “Premio Paganini”, iniziando così una carriera segnata da molti successi e da esibizioni sotto la guida dei maestri più prestigiosi come Claudio Abbado, Eliahu Inbal, Giuseppe Sinopoli.

Oltre ad aver suonato con importanti orchestre internazionali ha prodotto anche un’ampia discografia che comprende la prima incisione di alcuni concerti di Vivaldi, Le Quattro Stagioni, e lavori di Locatelli solo per citarne alcuni.

Proprio per le sue registrazioni ha ottenuto numerosi e importanti riconoscimenti come il Diapason D’Or e Choc du Monde e per la sua attività è stato insignito del titolo di “Accademico della Reale Accademia Filarmonica di Bologna” e di “Accademico di Santa Cecilia”. Imbraccia uno Stradivari Baillot del 1732.

Jadran Duncumb è stato il primo chitarrista ad essere accettato al prestigioso Barratt-Due Music Institute di Oslo in vent’anni. Lì Jadran ha studiato per sette anni prima di essere selezionato come finalista per la chitarra al BBC Young Musician of the Year e al Nrk.

Dopo questi riconoscimenti ha cominciato ad effettuare tour in Europa e a suonare come solista in numerose orchestre tra cui la Norvegian State Radio Orchestra, la London Mozart Players e la Bbc National Orchestra of Wales. Duncumb si è cimentato con molti partner musicali tra cui il violinista Kinga Ujszàszi col quale si è esibito in mezza Europa ed è stato selezionato per l’”Eeemerging Artists programme” del Festival Ambronay.

Suona spesso con il violinista Johannes Pramsohler così come con André Lislevand, Iason Marmaras, Maria Ines Zanovello e altri. Recentemente si è aggiudicato il primo premio del Maurizio Spatola dedicato ai liutisti.

 

 

 

**

Come si raggiunge il luogo del concerto
Il luogo del concerto è raggiungibile da Molveno con la telecabina che aprirà alle ore 7 per l’occasione, e poi a piedi seguendo il segnavia 340 e 319 (ore 4 di cammino, dislivello 1.100 metri, difficoltà E) o a piedi risalendo la Val delle Seghe lungo il sentiero 319 (ore 4.30 di cammino, dislivello 1.500 metri, difficoltà E).

 

 

***

L’escursione
Per l’occasione è possibile partecipare a una escursione con le Guide Alpine del Trentino di ore 4 di cammino, dislivello 1.100 metri, difficoltà E. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento dei posti:

– gratuita su prenotazione fino ad esaurimento posti per i possessori di Andalo card, Molveno card, Happy card, Cavedago card (+39 0461 585836) e di Trentino Guest Card visittrentino.info/card (+39 0461 585836)

– a pagamento su prenotazione con le Guide Alpine Activity Trentino (+39 335 6959252).

In caso di maltempo il recupero è previsto alle ore 17.30 alla Sala Congressi Lido di Molveno.

 

Informazioni: 0461 585836 – 586924 visitdolomitipaganella.it

 

I Suoni delle Dolomiti è ideato e curato da Trentino Marketing in collaborazione con le Apt della Val di Fassa, della Val di Fiemme, di San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, della Val di Non, di Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena, di Dolomiti Paganella e delle Terme di Comano – Dolomiti di Brenta.

www.isuonidelledolomiti.it

 

 

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/07/Dolomiti.pdf”]

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.