News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

STRAGE CAPACI: AGIRE, OCCORRE COMBATTERE OGNI GIORNO CONTRO TUTTE LE MAFIE

Scritto da
05.59 - mercoledì 24 maggio 2017

(Fonte: Agire per il Trentino) – 23 maggio 1992, strage di Capaci, Agire: «l’ultimo tassello di un sistema di omertà in cui sono stati complici sia la politica che lo Stato».

‘Agire per il Trentino’ ricorda, con profonda tristezza, il venticinquesimo anno della Strage di Capaci, in cui persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie e altri tre agenti della sua scorta (Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro).

Questo vile attentato ordito dalla mafia siciliana è l’ultimo tassello di un sistema di omertà in cui sono stati complici sia la politica che lo Stato; in cui, per paura o per compromessi, hanno abbandonato e ostacolato chi indagava sui loschi affari di cosa nostra.

Ricordiamo Falcone perché, da coraggioso e onesto servitore dello Stato, rappresenta l’esempio di cittadino che non ha avuto paura di combattere – fino a rimetterci la vita – quei personaggi che hanno costruito un sistema di potere intrecciato con gli interessi di uomini di quello stesso Stato che avrebbe dovuto difendere, invece, che isolare.

Una battaglia sempre attuale e quotidiana. Ne è prova quanto accaduto ieri a Palermo, in un quartiere popolare, dov’è stato ucciso un boss alle 7.30 del mattino, vicino a una scuola.

In molti, infatti, vedono in quest’assassinio anche un messaggio della mafia inviato allo Stato che oggi, nel capoluogo siciliano, ricorda le vittime.

Come se cosa nostra avesse voluto affermare non solo che è viva e vegeta ma che non ha paura di uccidere anche di giorno e in una città blindata per le manifestazioni.

Occorre, quindi, combattere ogni giorno contro tutte le mafie, piccole e grandi, che purtroppo sono presenti anche da noi in forma più subdola e diversa; che interagiscono o gestiscono, tramite il potere politico, un sistema che serve a garantirsi l’amministrazione di certi affari intimando chi cerca di ostacolarlo.

 

 

 

 

Agire per il Trentino

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.