PAT - LA RICERCA IN TRENTINO

- ARTE SELLA -

Nel video gli interventi di:
MAURIZIO FUGATTI (presidente Provincia autonoma di Trento)
ACHILLE SPINELLI (assessore  Sviluppo economico, ricerca e lavoro)
FRANCESCO PROFUMO (presidente Fbk)
ANDREA SEGRÉ (presidente Fem)
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Intervento sul Piz Galin (Andalo): donna elitrasportata all’ospedale Santa Chiara in gravi condizioni.

Intervento delicato oggi sulla montagna del Piz Galin (Andalo). Una donna del 1955 di Andalo stava salendo lungo il sentiero che porta alla cima del Piz Galin quando a una cinquantina di metri dalla meta, in un tratto ripido e impervio a quota 2.350 m.sl.m., è scivolata sull’erba ed è rotolata a valle per circa 100 metri, fermandosi su una cengia strapiombante. A dare l’allarme al Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 14.50 sono stati i familiari che erano con lei.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino occidentale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero che in una prima rotazione ha verricellato sul posto il Tecnico di Elisoccorso e il medico. In una seconda rotazione ha trasportato in quota anche due operatori del Soccorso Alpino – la guardia attiva di Molveno e la guardia attiva di Fai della Paganella – per dare supporto nelle operazioni di soccorso e recupero.
La donna è stata messa in sicurezza e dopo le prime cure mediche, è stata trasportata con la barella per un centinaio di metri, in un luogo più adatto al recupero con il verricello da parte dell’elicottero. È stata elitrasportata all’ospedale Santa Chiara di Trento in gravi condizioni.