PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 14)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

In un’intervista esclusiva al settimanale OGGI, in edicola da domani, Maria De Filippi racconta moltissimo dei suoi esordi, del suo lavoro, dei suoi progetti. A partire dalla gavetta: «Sono stata seduta sei anni in una sala riunioni non avendo il diritto di parola». E dagli esordi ad «Amici»: «Ero terrorizzata, senza salivazione, e le labbra mi si incollavano mentre parlavo. Da lì partì la mia dipendenza dalle caramelle: ancora adesso uso le stesse, le Leone al limone, me le manda una telespettatrice che non ho mai conosciuto».

Ai molti che le attribuiscono un futuro ruolo di direttore di rete risponde: «Mi vengono attribuite cose in cui non c’è il minimo fondo di verità. E io ci resto malissimo… Ho visto Maurizio essere direttore di rete: ed è finito in ospedale! Io non lo farei mai e poi mai. Dire sì o no ai tuoi colleghi deve essere fra le cose più tremende che ti possano succedere: ma perché dovrei mettermi in una situazione del genere?».

Si è detto che ha visto Marina Berlusconi proprio per parlarne… «Vede? La colazione con Marina è stata una soffiata fatta da chissà chi. Abbiamo parlato soltanto, pensi un po’, di integratori, cani e libri, ma nessuno mi ha creduto…». E a OGGI spiega: «Quando non condurrò più, magari continuare ad avere un ruolo! Ma dipende dove e con chi, perché io sono abituata a lavorare in modo autonomo. Ho un rapporto bello e molto vero con Pier Silvio. Io non gli ho mai detto balle, il nostro rapporto è cresciuto piano piano… Ci siamo ritrovati a crescere insieme, lui con un ruolo, io con un altro. Non lo sento certo tutti i giorni, però quando lo sento o lo vedo, lui sa che le cose che dico le mantengo. E lo stesso vale per lui… a Pier Silvio faccio fatica a dire no!».

 

Cover OGGI 30