News immediate,
non mediate!

SCUOLA: CODACONS, AZIONE LEGALE PER EQUIPARARE I PRESIDI AI DIRIGENTI PUBBLICI

Scritto da
11:24 - 18/08/2017

(Fonte: Ufficio stampa Codacons) – Scuola: +20% carichi lavoro per presidi in 5 anni. Codacons: parte azione legale, presidi devono essere equiparati a dirigenti pubblici e liberati da adempimenti inutili.

Per i presidi italiani il carico di lavoro aumenta, ma lo stipendio rimane sempre invariato. La denuncia di Tuttoscuola conferma quanto sostenuto dal Codacons: la dirigenza scolastica si configura come una dirigenza piena, eppure non viene riconosciuta come tale.

A questo quadro, già di per sè mortificante, va aggiunto il sovraccarico di adempimenti amministrativi, e inoltre l’endemica mancanza di strumenti e risorse essenziali all’espletamento sereno delle proprie funzioni.

Proprio per questo, l’Associazione intende avviare un’azione legale, e sta raccogliendo la pre-adesione dei dirigenti scolastici interessati. A questa pre-adesione (disponibile all’indirizzo http://codacons.it/azione-tutela-dei-dirigenti-scolastici/) seguirà, nell’interesse di tutti i dirigenti scolastici che aderiranno alla iniziativa, un ricorso collettivo al Tar del Lazio.

L’obiettivo principale è quello di garantire una piena equiparazione, sia sul piano delle tutele normative che sul piano del trattamento economico, rispetto alle restanti figure dirigenziali della pubblica amministrazione.

Ancora, l’azione del Codacons mira a liberare la dirigenza scolastica da tutti quegli adempimenti di routine che appesantiscono soltanto il ruolo e la funzione senza garantire un miglioramento della qualità del servizio; inoltre, l’iniziativa è volta a dotare finalmente i presidi delle risorse e degli strumenti necessari all’assolvimento dei compiti e delle prerogative attribuite loro dalla legge.

 

 

 

Foto: archivio Codacons

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.