Intervista Presidente Transdolomites Massimo Girardi

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

(Fonte: Agire per il Trentino) – Agire per il Trentino rende nota la preoccupazione per la notizia che gli alunni delle nostre scuole dagli 8 ai 16 anni debbano assistere allo spettacolo “Fa’afafine –  Mi chiamo Alex e sono un dinosauro” in programmazione anche a Trento, al Teatro Cuminetti il 6 marzo 2017. Questa preoccupazione nasce principalmente dalla natura dei contenuti del suddetto spettacolo incentrato sull’ideologia gender, in particolare la trama tratta di un bambino transgender.

Considerando quanto questo argomento sia delicato e per certi aspetti ritenuto controverso da alcuni genitori, appellandoci anche all’art. 30, comma 1° della nostra Costituzione che mette al primo posto la libertà e la precedenza dei genitori all’educazione dei propri figli, chiediamo al Presidente Giorgio Butterin delucidazioni in merito ad alcuni aspetti organizzativi dei questo spettacolo teatrale.

In particolare vorremmo sapere se è stato istituito un programma di avvisi per i genitori degli alunni che non solo contempli l’esplicito consenso ad assistere al succitato spettacolo teatrale, ma abbia anche lo scopo di rendere edotti gli stessi genitori sulla natura dello spettacolo che in alcuni casi, soprattutto senza una particolare preparazione da parte della famiglia e degli insegnati, potrebbe turbare gli alunni, specialmente quelli più piccoli che non hanno ancora sviluppato una certa cognizione della sessualità propria e altrui.

La nostra speranza è che sia stato preso ben in considerazione questo aspetto e che le famiglie siano effettivamente informate in modo dettagliato sui temi trattati dallo spettacolo “Fa’afafine –  Mi chiamo Alex e sono un dinosauro”, in modo da poter agire con cognizione di causa, evitando di esporre i propri figli a tematiche che possono non collimare con le proprie scelte educative, religiose o culturali. Anche questo significa rispetto della libertà altrui e l’amministrazione pubblica non può non tenere conto di questo aspetto.