VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

SBM – SINDACATO BASE MULTICATEGORIALE / TRENTO * GREEN PASS: FLAMMINI, « PROVVEDIMENTO DELITTUOSO, IL CUI UNICO INTENDIMENTO È COSTRINGERE TUTTI ALLA VACCINAZIONE PER FAME »

Oggetto: Comunicato stampa sul decreto-legge 21 settembre 2021 n. 127, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 226 di pari data.

Oggi entra in vigore il decreto-legge 21 settembre 2021 n. 127 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 226 di pari data) denominato “Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening”.

Il Sindacato di Base Multicategoriale di Trento riconosce che la vaccinazione anti-Covid è un diritto soggettivo, da esercitarsi per libera scelta di ogni individuo e senza costrizione alcuna.

Condanna, senza mezzi termini, i decreti liberticidi emanati dal Governo DRAGHI e, in particolare, l’ultimo in vigore da oggi che costringe di fatto tutti i lavoratori e le lavoratrici, sia in ambito pubblico che in quello privato, a vaccinarsi al fine di dotarsi di passaporto sanitario (cd. GREEN PASS). Diversamente – è la norma legale ad affermarlo – “i lavoratori sono considerati assenti ingiustificati fino alla presentazione della predetta certificazione e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza”.

Al di là di ogni valutazione giuridica, si tratta di un provvedimento delittuoso, il cui unico intendimento è di costringere tutti alla vaccinazione per fame. Infatti, togliere la retribuzione, che ha natura prevalentemente alimentare, per forzare ad assumere un vaccino, è e resta un atto criminale, di cui i firmatari del decreto legge odierno ne dovranno rispondere.

Il Sindacato di Base Multicategoriale di Trento ritiene, infine, che il passaporto sanitario instauri un ulteriore e grave meccanismo di controllo e tracciamento digitale, sia nell’ambito del lavoro che del tempo libero.

 

*

Fulvio FLAMMINI

SINDACATO di BASE MULTICATEGORIALE