VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

RUGGERO VAIA * LAGO DI LAGORAI: « LE FUNIVIE DEL CERMIS SULLA PROPRIA PAGINA WEB RECLAMIZZANDO LA GITA ALLA “ MALGA LAGORAI – RIFUGIO ALPINO CHE OFFRE PRODOTTI TIPICI LOCALI ” »

Le Funivie del Cermis vengono allo scoperto sulla propria pagina web – https://www.alpecermis.it/DE/237177/trekking-on-the-dolomites.php reclamizzando la gita al lago di Lagorai, dove i gitanti saranno accolti alla “Malga Lagorai (rifugio alpino che offre prodotti tipici locali)”.

L’annuncio lo si vede solo in inglese, forse non hanno ancora osato l’italiano, anche perché la malga non è ancora il rifugio alpino che il messaggio prospetta e il pranzo è previsto al sacco (“packed lunch”).

Il cerchio si sta chiudendo. Per noi era già evidente fin dall’agosto 2018 che la Provincia di Trento, la Magnifica Comunità di Fiemme e il Comune di Tesero stessero allestendo un bel regalo per le Funivie. Stiamo parlando di soldi pubblici che sarebbero dovuti servire “per la lotta al cambiamento climatico e lo sviluppo sostenibile”.

Qui sotto una traduzione fatta con Google.

Lago di Lagorai

Dall’alto del crinale appare in lontananza la lunga sagoma dello spettacolare Lagorai, caratterizzato da magici riflessi di un azzurro intenso come il colore dello zaffiro. La sua profondità e le sue dimensioni ne fanno lo specchio d’acqua più bello e importante della catena montuosa del Lagorai. È un paradiso terrestre dove il ritmo lento dei campanacci delle mucche si mescola al rumore di fondo delle sue dolci onde.
Durata: 5/6 ore
Difficoltà: MODERATA

Paion del Cermis (2.230 m.) si raggiunge con la funivia. Segui il sentiero n. 3 verso il Lago Bombasel (2.268 m.), e da qui tramite il sentiero n. 6, scendendo lungo un pendio erboso fino al Lago Lagorai (1.871 m.). Dopo una breve sosta per il pranzo al sacco e la visita di Malga Lagorai (rifugio di prodotti tipici di montagna), si scende lungo la vecchia strada militare risalente alla prima guerra mondiale fino al bivio segnalato n. 6, per Doss dei Laresi (1.280 m.).

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF [2.06 MB]