News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE – SÜDTIROL: INCONTRI ISTITUZIONALI: VICEPRESIDENTE LEONARDI, « OGGI A TORINO PER LA “FIERA DEL LIBRO”, ASSIEME AL PRESIDENTE CIRIO DELLA REGIONE PIEMONTE »

Scritto da
18.12 - giovedì 19 maggio 2022

Ho avuto il piacere e l’onore di partecipare nella veste di Vice Presidente della Regione Trentino-Alto Adige alla giornata inaugurale della 34esima edizione del Salone Internazionale del Libro a Torino, una delle più importanti manifestazioni culturali del panorama italiano che, nel tempo, ha saputo crescere per afflusso di cittadini, per impegno di editori e di autori, per proposte innovative, per capacità di dialogo con altri Paesi e la loro cultura.

Purtroppo il sistema della comunicazione, in particolare il mondo dei libri e della carta stampata, non è certo stato risparmiato dalla crisi economica in questi anni anche a causa della pandemia; tanti numeri di questo settore hanno purtroppo il segno meno davanti e tanti posti di lavoro sono stati persi. Manifestazioni importanti e di successo come il Salone del Libro anche per questo hanno un grande valore.

Il sapere resta un fondamentale valore democratico, anche perché le barriere che selezionano le opportunità stanno diventando più alte nella società globale e chi è escluso dalle conoscenze rischia di precipitare in una drammatica esclusione sociale. Leggere rappresenta quindi una ricchezza e una risorsa per la società.

Fortunatamente, tra i dati non positivi del mercato dei libri, in questi ultimi anni, ve ne sono alcuni in controtendenza: si vendono più libri per ragazzi. Si tratta di un segnale incoraggiante dal quale ripartire. Un terreno di sfida importante sarebbe quello di riuscire a costruire un sistema in cui sia più semplice pubblicare, diffondere e rendere fruibili i libri nei diversi supporti oggi disponibili.

La diffusione della cultura è oggi più importante che mai, perché può avere la forza, l’energia e la vitalità di far uscire dal tunnel le nuove generazioni che sono e rimangono il futuro del nostro Paese.

 

*

Nella foto: il Vicepresidente Giorgio Leonardi con il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.