VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

RASSEGNA GENERAZIONI 2021 * “ ASPIRAZIONI-ISPIRAZIONI”: « SETTE GLI INCONTRI IN TRENTINO E ALTO ADIGE, TRA GLI OSPITI MAKKOX – FERRARIO – GUENZI – FABBRI FELLINI – YOKO PLEBANI »

Rassegna Generazioni 2021: “aspirazioni&ispirazioni”. Sette gli incontri in Trentino e Alto Adige. Tra gli ospiti: Makkox, Ferrario, Guenzi, Fabbri Fellini e Yoko Plebani

Sono sette gli incontri in programma per l’edizione 2021 della rassegna Generazioni, distribuiti sul territorio del Trentino e dell’Alto Adige. Si parte il 5 settembre al Rifugio Sauch di Giovo con Makkox; l’8 settembre, a Merano, ci sono Federico Taddia e i ragazzi di Fridays For Future; domenica 12, in Val di Funes, si parla di ambiente con Craig Leeson e Mariasole Bianco; il 14 settembre, a Campo Lomaso, grande cinema con Francesca Fabbri Fellini e Franco Dassisti; sabato 18, il Teatro Studio di Bolzano ospita lo spettacolo di Lodo Guenzi; domenica 19, Generazioni è a Borgo Valsugana con l’atleta paralimpica Veronica Yoko Plebani; martedì 21, infine, la rassegna arriva a Trento con Tiziana Ferrario e Carlotta Vagnoli. Gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, con prenotazione e green pass obbligatori. Info su www.generazioni.online.

Valorizzare le idee che nascono dal basso, setacciare i territori alla ricerca di energie e talenti, far sentire la voce di chi anima questi luoghi: questi gli obiettivi di “Generazioni”, il progetto che le cooperative sociali Young Inside e Inside coltivano da tre anni con il sostegno delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino – Alto Adige/Südtirol.

Anche quest’anno, Generazioni propone nel mese di settembre una rassegna di eventi distribuiti sull’intero territorio regionale. Francesca Viola, coordinatrice di Generazioni: «Generazioni nasce per coinvolgere giovani e meno giovani, territori centrali e più periferici nel generare azioni culturali che possano farci riflettere e crescere. Dopo un anno e mezzo di pandemia siamo ancora più convinti che solo insieme sia possibile progredire, evolvere e allo stesso tempo coinvolgere. Siamo certi che la cultura debba essere uno strumento accessibile a tutti, imprescindibile per maturare e arricchire animi e territori, anche quelli più impervi».

Gianluca Iocolano, direttore artistico della rassegna: «Generazioni propone sette eventi per tornare a incontrarsi e confrontarsi anche di persona rispettando le distanze fisiche, ma abbattendo le barriere intellettuali. Partendo dal tema “aspirazioni & ispirazioni”, insieme a partner preziosi, abbiamo costruito un programma in location suggestive in tutta la regione, per riflettere sui percorsi e sulle visioni di protagonisti che provengono da svariati ambiti».

Giuliano Vettorato, vicepresidente e assessore alla Cultura italiana della Provincia autonoma di Bolzano: «Generazioni è un progetto che in questi anni si è dimostrato vincente. Generazioni, “generare” e “azioni”: giovani che si mettono a disposizione e trasformano le loro idee in azioni concrete. Un progetto di collaborazione e di rete, anche con la Provincia autonoma di Trento, quindi su tutto il territorio regionale. Il mio in bocca al lupo a tutti i ragazzi che si metteranno in gioco».

Mirko Bisesti, assessore alla Cultura della Provincia autonoma di Trento: «Generazioni è un progetto al quale abbiamo creduto e che stiamo portando avanti, nonostante le difficoltà legate alla pandemia. Generazioni è un progetto regionale, creato per i giovani delle due province, con ospiti di livello nazionale e internazionale e appuntamenti sia nei centri maggiori, sia in quelli minori. La collaborazione con la Provincia autonoma di Bolzano e con l’assessore Vettorato è molto forte, e insieme vogliamo fare qualcosa che possa unire i giovani delle due province con un respiro internazionale e guardando all’Europa».

 

*

GLI APPUNTAMENTI

Si parte domenica 5 settembre al Rifugio Malga Sauch di Giovo (TN) con “aspirazioni a matita: l’arte di fare ironia”. La giornata di Generazioni si apre alle 10.00 al Lago Santo, con un’escursione alla scoperta delle bellezze del territorio. Alle 11.00, visita guidata al Roccolo del Sauch, un’incredibile architettura vegetale utilizzata fino agli anni Sessanta per la cattura degli uccelli migratori. Il protagonista principale della giornata è però Marco “Makkox” Dambrosio, fra i più irriverenti e brillanti disegnatori e fumettisti italiani. Alle 14.30, nel prato antistante il rifugio, Makkox, ripercorrerà con il pubblico di Generazioni il proprio percorso artistico e professionale. Intervistato da Caterina Moser, racconterà come sia possibile districarsi con ironia e creatività tra i temi di maggior attualità.

Mercoledì 8 settembre, alle 18.00, Generazioni fa tappa alla Casa della Cultura di Merano (BZ). Federico Taddia, divulgatore e autore televisivo, firma del quotidiano La Stampa e conduttore di “Padrieterni” su Radio24, incontra le ragazze e i ragazzi di Fridays For Future Southtyrol. Si parlerà di giovani e ambiente, di mass media e informazione, di lotta al cambiamento climatico e confronto generazionale. Il titolo dell’incontro è “Ascoltaci! Giovani che chiedono voce”.

Domenica 12 settembre, la rassegna raggiunge Maso Drocker, a San Giacomo in Val di Funes (BZ). Alle ore 15.00, protagonisti di “Save the planet: ogni azione conta” sono Craig Leeson, documentarista australiano autore del documentario “A Plastic Ocean” e la biologa marina e divulgatrice Mariasole Bianco, punto di riferimento nazionale e internazionale per le politiche legate alla tutela dell’ambiente marino e allo sviluppo sostenibile. Si confronta con loro Michele Nardelli, membro del Consiglio nazionale di Slow Food.

Martedì 14 settembre, Generazioni torna in Trentino, a Campo Lomaso. Alle ore 20.00, il Convento di Campo ospita l’incontro “La dolce vita: Federico Fellini un maestro senza tempo”, con Francesca Fabbri Fellini, nipote del leggendario regista e autrice del documentario “Le Fellinette”, e Franco Dassisti, giornalista, critico cinematografico e conduttore radiofonico. Un viaggio tra attualità e amarcord per riscoprire il grande Federico a poco più di cento anni dalla nascita.

Sabato 18 settembre, alle 20.30, il Teatro Studio di Bolzano è la location per “Uno spettacolo divertentissimo che non finisce assolutamente con un suicidio”, di e con Lodo Guenzi. Il frontman de Lo Stato Sociale racconta il percorso di una persona attraverso la fama, con aperture in stand up e digressioni sulla sua esperienza personale: perché si continua a stare sulla scena oggi? Per passione? Per imparare a guardarci e riconoscerci come esseri umani? A seguire, incontro con il pubblico.

Domenica 19 settembre, alle 18.00, Borgo Valsugana (TN) ospita, come da tradizione, un incontro dedicato allo sport. Veronica Yoko Plebani è protagonista di “Fame di vita: quando lo sport insegna a rinascere”. Classe 1996, atleta paralimpica, Plebani ha fatto dello sport e delle sfide la sua vita. Nel 2011, Veronica è colpita da una meningite fulminante, a cui sopravvive riportando diversi danni fisici ma anche una grande voglia di rimettersi in pista. A Borgo racconterà la sua storia di determinazione e coraggio.

Infine, martedì 21 settembre, alle 18.30, la rassegna Generazioni si conclude a Trento, nell’anfiteatro della Bookique. Tiziana Ferrario, giornalista, volto storico della Rai, attenta da sempre al tema delle donne nella società, si confronta con Carlotta Vagnoli, autrice, attivista e influencer, impegnata a contrastare pregiudizi e a sensibilizzare l’opinione pubblica contro la violenza di genere. Il titolo dell’incontro è “Farfalle libere? Donne, democrazia e pari opportunità”.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, ma è necessaria la prenotazione. Tutte le informazioni e le modalità per accedere agli eventi sono su www.generazioni.online. Nel rispetto delle normative vigenti, per accedere agli eventi di Generazioni occorre la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass).

Le foto degli ospiti della rassegna Generazioni 2021 possono essere scaricate da: https://we.tl/t-2HKxCbzB8Y.
Le locandine e il pieghevole della rassegna Generazioni 2021 possono essere scaricate da: https://we.tl/t-DZT5Sfl0Zl.
Per le TV: il materiale video con il trailer della rassegna 2021, le immagini dell’edizione 2020 e le interviste di Francesca Viola, Gianluca Iocolano, Giuliano Vettorato e Mirko Bisesti può essere scaricato da https://we.tl/t-YGgOzDj4WA.
Per le radio: le interviste di Francesca Viola, Gianluca Iocolano, Giuliano Vettorato e Mirko Bisesti possono essere scaricate da https://we.tl/t-pqRihwD1tB.

La rassegna “Generazioni” è promossa dalle Province autonome di Trento e Bolzano e dalla Regione Trentino – Alto Adige/Südtirol. Organizzano: Cooperative sociali Young Inside e Inside. Partner: Mercurio Società Cooperativa. Con il patrocinio di: Comune di Giovo, Comune di Cembra Lisignago, Comune di Funes, Comune di Comano Terme, Città di Bolzano, Comune di Borgo Valsugana, Comunità Valsugana e Tesino, Comune di Trento. Media partner: L’Adige, Alto Adige, Corriere del Trentino, Corriere dell’Alto Adige, Inside-events&culture. In collaborazione con: Rifugio-Malga Sauch, El molìn de Portegnach | Sorgente ’90, Pro Loco di Giovo, Mairania 857, Fridays For Future Southtyrol, Slow Food Alto Adige Südtirol, Dolomiti Val di Funes, Villnösser Brillenschaf, Convento di Campo, Ecomuseo della Judicaria, Comano Dolomiti di Brenta, Blu Space, Vintola18, Distretto Family in Trentino, Libreria Il Ponte, Bookique Trento, UNITiN, TrentoGiovani – Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Trento, Libreria Due Punti.

La testimonial della rassegna Generazioni 2021, fotografata per la copertina del programma da Riccardo Di Curti, è Giorgia Dal Seno. L’illustrazione è di Anna Pintarelli.