VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

RAI RADIO1 “ UN GIORNO DA PECORA “ * EDITORIA: VITTORIO FELTRI, « HO OFFERTO LA MIA DISPONIBILITÀ AD ACQUISIRE IL GIORNALE, MA NON HO PARLATO CON BERLUSCONI »

“Ho offerto la mia disponibilità ad acquisire Il Giornale, ma non ho parlato con Berlusconi, che è una cosa fondamentale: Berlusconi non ha mai venduto nulla figuriamoci se vuole vendere il Giornale a me”. Lo dice a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Vittorio Feltri. Beh – fanno notare i conduttori – non è esattamente così: il Cavaliere ha venduto il Milan.

“Si, ma poi ha comprato il Monza. Il che dimostra un po’ il declino di Berlusconi: dal Milan al Monza è un bel salto”. Quanto costerebbe l’acquisizione de Il Giornale? ”Niente, perché è un azienda in deficit e non può costare una lira. Io però potrei rilanciarlo: ci ho lavorato per tanti anni, so dove sono le debolezze e gli sprechi e sarei in grado di riportare il quotidiano in pareggio. Forse è una mia presunzione, ma l’ho fatto in vari giornali. Se però non me lo venderanno non credo mi suiciderei…”

Qualora acquistasse Il Giornale lascerebbe Sallusti alla direzione? “Il povero Sallusti ne ha piene le scatole di dirigerlo. Bisogna rimodernare tutto, ma sia chiaro che io non ho nulla contro Sallusti”. Quindi cambierebbe direttore. “Il direttore ideale sarei io. Ma io non più voglia di farlo, per cui delegherò qualcuno che si prende le querele al posto mio”.