VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

RAI 2 * ‘ SIGNORI DEL VINO ‘: ” LA PUNTATA DEL 17 NOVEMBRE È DEDICATA ALLA PUGLIA, TERRITORIO DI ECCELLENZE VINICOLE E DI SPERIMENTAZIONI “

È dedicata alla Puglia la puntata di domani, 17 novembre, di Signori del vino, il programma di Rai2 condotto da Marcello Masi e Rocco Tolfa che ogni sabato alle 17.10 conduce alla scoperta delle realtà enologiche regionali, dei vitigni tradizionali italiani e dei loro territori di eccellenza.

I due conduttori partono stavolta da Castel del Monte, luogo simbolo della Puglia, per iniziare il viaggio alla scoperta enologica di questa regione, per poi raggiungere Trani.

Il primo produttore è Angelo Maci che gestisce una realtà produttiva del Salento con oltre 1000 soci (Cantina Due Palme): il dialogo verte sul valore della cooperazione e della scelta della strada della qualità.

La seconda intervista vede protagonisti Massimiliano e Marcello Apollonio, giovani produttori che rappresentano la quarta generazione di produttori della famiglia. Con loro si parla di futuro del vino pugliese e delle potenzialità del vitigno Negramaro.

Il viaggio prosegue a Lecce per continuare a raccontare la relazione tra la bellezza dei luoghi pugliesi e la bellezza del vino e delle sue storie.

Rosanna Taurino è la donna del vino protagonista della puntata, figlia di Cosimo Taurino, uno dei primi produttori a puntare sui vini pugliesi e sul Negramaro. Con lei Isabella Perugini parlerà anche del ruolo delle donne nel settore del vino.

All’interno della puntata ci saranno anche alcune curiosità: il paese blu di Casamassima, un visore di realtà virtuale inventato da due giovani che permette di viaggiare tra i vigneti, l’incontro con due camminatori che girano a piedi la Puglia.

L’ Intervento di Simonit come di consueto verterà sulle tecniche di viticultura.

Con Riccardo Ravasio, direttore della Cantina di Ruvo, i due conduttori parleranno di due vitigni autoctoni pugliesi: il Nero di Troia e il Pampanuto.

L’opinione di puntata è affidata a Riccardo Cotarella (Assoenologi).

Per il contributo dei consorzi verranno proposte le interviste a Damiano Reale (DOP Salice Salentino) e al Presidente del Consorzio Primitivo di Manduria.