VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * DIALOGO CINGOLANI – FUGATTI: « SPRAY DISSUASORE DEI PLANTIGRADI, DAL MINISTRO LA VERIFICA PER IL VIA LIBERA ALLO STRUMENTO »

Al centro del dialogo la gestione dei grandi carnivori. Fugatti: dal ministro parole di grande concretezza. Il presidente della Provincia a colloquio con il ministro Cingolani.

Il presidente della Provincia autonoma, Maurizio Fugatti, affiancato dal dirigente generale Raffaele De Col, ha avuto ieri un colloquio in videoconferenza con il ministro per la transizione ecologica, Roberto Cingolani. Collegata in video anche il sottosegretario Ilaria Fontana.

Il confronto si è tenuto per fare il punto su alcuni temi relativi alla gestione dei grandi carnivori, a partire dalle linee guida in merito approvate dalla Provincia Autonoma nelle scorse settimane e validate da Ispra. Apprezzamento per la collaborazione tra Provincia e Ispra è stata espressa a questo proposito dal presidente Fugatti e dal ministro Cingolani.

Sul fronte della misure di prevenzione degli orsi problematici è stato poi proposto dalla Provincia il possibile uso di spray dissuasore dei plantigradi da dare in dotazione al Corpo forestale trentino. In merito il ministro Cingolani ha espresso la volontà di attivarsi per verificare la possibilità di un via libera allo strumento.

Infine, il presidente Fugatti, alla luce dell’assenza di norme nazionali sulla gestione del lupo, ha illustrato al ministro Cingolani la prospettiva per cui il Trentino adotti in via sperimentale linee guida proprie per la gestione del lupo, da estendere poi alle altre Regioni nel caso in cui si rivelassero efficaci. Il ministro Cingolani ha proposto in merito di aprire un tavolo tra la Provincia autonoma e Ispra, dichiarando di farsi parte attiva presso l’Ispra stesso per agevolare l’avvio del confronto.

“Siamo molto soddisfatti del colloquio con il ministro Cingolani, da cui abbiamo ascoltato parole di grande concretezza e la conferma di una volontà di dialogo e collaborazione sui temi della gestione dei grandi carnivori” sottolinea il presidente della Provincia autonoma, Maurizio Fugatti.