VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * CAMPAGNA VACCINALE: SEGNANA, « LETTERE “PESANTI” AL PRESIDENTE DELL’ORDINE DEI MEDICI DA PARTE DEI “NO VAX“, INACCETTABILI LE INTIMIDAZIONI »

Vaccinazioni: inaccettabili le intimidazioni.Solidarietà dell’assessore provinciale alla salute al presidente dell’Ordine dei medici.

Rispetto delle idee di ciascuno, ma ferma condanna a chi pretende di imporre il proprio pensiero con le intimidazioni. L’assessore alla Salute, esprimendo la posizione della Giunta provinciale, dichiara la propria solidarietà al presidente dell’Ordine dei medici, Marco Ioppi, che – a causa del suo sostegno alla campagna vaccinale – ha ricevuto lettere “pesanti” a sfondo no vax.

“Sostenere una battaglia così lunga e difficile come quella contro il Coronavirus – afferma l’assessore – non è facile, soprattutto per le tante incognite connesse ad un’emergenza completamente nuova e su scala mondiale. Ma proprio per questo il buon senso ed il criterio della responsabilità verso se stessi e soprattutto verso gli altri, dovrebbero consigliare a ciascuno di affrontare scelte non certo facili all’interno di un rigoroso rispetto delle regole, per quanto esse possano sembrare dure e lesive della libertà individuale.

Scientificità e coerenza ad un giuramento che mette davanti a tutto la salute degli altri dovrebbero da soli essere un argomento sufficiente a mantenere nel giusto alveo il dibattito: purtroppo episodi come quello delle lettere inviate al presidente Ioppi dicono che non è così, per questo vanno condannati con fermezza”.